Palmanova: sabato Moni Ovadia con “Il Casellante” e la presentazione del libro Luciano Rapotez

IL CASELLANTE_light
Dopo le due date di Monfalcone, si conclude a Palmanova la mini-tournèe de Il Casellante nel circuito ERT. Lo spettacolo, tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri, ha per protagonista Moni Ovadia, accompagnato sul palco del Teatro Modena da Valeria Contadino e Mario Incudine e dai musicisti Antonio Vasta e Antonio Putzu. L’appuntamento è per sabato 18 febbraio alle 20.45. Alle ore 18 Moni Ovadia sarà ospite del Salone d’Onore del Palazzo Municipale per la presentazione del libro Luciano Rapotez, “Colpevole perché partigiano”, a cura di Diego Lavaroni, di cui Ovadia ha scritto la prefazione.
Dopo il successo delle trasposizioni per il teatro de Il birraio di Preston e La concessione del telefono, Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale, che firma regia e scene, hanno collaborato nuovamente per questo spettacolo. Il Casellante è, tra i testi di Camilleri, uno dei più struggenti e divertenti del ciclo cosiddetto “mitologico”. Dopo Maruzza Musumeci e prima de Il sonaglio, l’opera disegna i tratti di una Sicilia al contempo arcaica e moderna, comica e tragica.
Il Casellante è il racconto delle trasformazioni del dolore della maternità negata e della guerra, ma è anche il racconto in musica divertito e irridente del periodo fascista nella Sicilia degli anni Quaranta.
Un altro aspetto affascinante è quello della lingua di Camilleri, una lingua personale, originalissima, che calca e ricalca, in una divertita e teatralissima sinfonia di parlate una meravigliosa “sicilitudine” linguistica, fatta di neologismi, di sintassi travestita, di modi d’uso linguistico mutuati dal dialetto.
Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it chiamando la Biglietteria del Teatro Modena di Palmanova (0432 924148, i due giorni precedenti lo spettacolo con orario 17.30 / 19.45. Il giorno dello spettacolo a partire dalle 17.30); la presentazione del libro è a ingresso libero.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
447