Aperitivo a Grado

Pedonalizzazione del centro di Udine e ZTL. A che punto siamo?

facebook

udinecittà-5
Ascolto delle richieste delle categorie, una maggiore e sempre più stretta condivisione per quanto riguarda le decisioni prese sul centro storico e conferma della disponibilità al dialogo. E, questo, a partire da due temi che stanno particolarmente a cuore sia al Comune, sia a Confcommercio, ovvero la pedonalizzazione di via Mercatovecchio e l’istituzione della ztl in piazza XX Settembre.

Sono questi, in sintesi, i contenuti dell’incontro avvenuto oggi, 21 luglio, a palazzo D’Aronco tra il presidente di Confcommercio Udine, Giuseppe Pavan, accompagnato dai consiglieri del mandamento udinese Andrea Freschi e Fabio Passon, e il sindaco Furio Honsell e gli assessori alle Attività Produttive e Turismo, Alessandro Venanzi, ai Lavori Pubblici, Pierenrico Scalettaris, e alla Mobilità, Enrico Pizza.

“Abbiamo ascoltato – spiega il sindaco – il disagio per la sofferenza economica dei commercianti del centro storico. Un disagio di cui, tra l’altro, eravamo già pienamente consapevoli vista la difficile congiuntura economica”. Da qui l’esigenza di delineare dei percorsi di condivisione su alcuni temi “caldi” come pedonalizzazione e zone a traffico limitato. “Udine – prosegue Honsell – è una delle città che ha avuto il minor incremento di ztl contrariamente ad altre città italiane. Detto questo – continua – abbiamo cercato comunque di venire incontro in tutti i modi alle richieste delle categorie e per continuare a fare questo è necessario intraprendere un dialogo sempre più stretto proprio perché la situazione economica è molto difficile. I commercianti – tiene a precisare il primo cittadino – sono una componente molto importante per il centro storico, ma non solo”.

Entrando nello specifico dei temi affrontanti, è stata ribadita da parte dell’amministrazione la volontà di procedere con la pedonalizzazione di via Mercatovecchio. “Ferma restando la problematica del trasporto pubblico locale, che verrà affrontata per tempo non appena individuato il nuovo gestore per il tpl – spiega Honsell – abbiamo voluto rassicurare Confcommercio sul fatto che siano già stati messi in sicurezza i finanziamenti per l’abbattimento delle barriere architettoniche, la realizzazione dei sottoservizi e per la ripavimentazione della via. A breve – anticipa il sindaco – dovremmo ricevere l’ok al progetto da parte della Soprintendenza. Una volta superato questo passaggio ci incontreremo subito con le categorie per discutere insieme sulle tempistiche dei lavori”.

Affrontato anche il tema dell’istituzione della pedonalizzazione di piazza XX Settembre e confermata la volontà del Comune a procedere a delle consultazioni su tempistiche e modalità coinvolgendo non solo le categorie, ma anche tutti i cittadini interessati. Fissata anche la data dell’incontro previsto per lunedì 25 luglio alle 18, che sarà ospitato dall’hotel Astoria, in piazza XX Settembre.

Non solo centro storico, comunque. A margine dell’incontro è stato anche affrontato il tema del cantiere per la realizzazione della rotatoria in viale Palmanova all’altezza del supermercato Panorama. “Lavori – conclude il sindaco – le cui tempistiche le discuteremo anche qui insieme con le categorie per definire il momento più opportuno per far partire il cantiere e creare i minori disagi possibile alla circolazione”.

La risposta di Confcommercio e UdineIdea: «Bene il dialogo, ma attendiamo chiarezza dal Comune sui temi chiave»

Confcommercio Udine prende atto «con soddisfazione» della presenza del sindaco Honsell alla riunione di oggi in Comune su temi chiave per il futuro di Udine. «Abbiamo trovato un sindaco disponibile all’ascolto – commenta il presidente mandamentale Giuseppe Pavan – e soprattutto consapevole che la sofferenza delle aziende cittadine nasce da fatti reali, che coinvolgono anche le responsabilità del Comune: dalle mancate risposte sulla viabilità al recente rincaro, certo non gradito, delle aree di sosta».
Confcommercio, aggiunge Pavan, «approva la linea del dialogo che pare imporre ora il sindaco alla sua giunta, ma potremo dare un giudizio positivo sul confronto con l’amministrazione solo quando verificheremo concreta attenzione alle richieste di una categoria in forte disagio». Anche la presidente di UdineIdea Arianna Calcaterra, alla luce della sinergia con Confcommercio (mercoledì si sono tra l’altro riuniti i due consigli per condividere un percorso comune), fa sapere che «gli operatori economici attendono chiarezza dal Comune su vari temi, in primis la pedonalizzazione di via Mercatovecchio e l’istituzione della ztl in piazza XX Settembre».

737