Aperitivo a Grado

PIF protagonista a Link. domenica 22 aprile a Trieste

pif

Doppio conto alla rovescia per il pubblico di Pif, al secolo Pierfrancesco Diliberto, uno dei volti più originali e più amati della tv e dell’inchiesta italiana: a Trieste sarà uno dei protagonisti di Link 2018, il festival del buon giornalismo del Premio Luchetta, dove farà tappa nella giornata conclusiva, domenica 22 aprile, alle 11.30 in dialogo con l’ex iena Paul Baccaglini e LaLaura, ovvero la giornalista Laura Piazzi, voce di “Miracolo italiano” su Radio2 Rai. Sarà l’occasione anche per lanciare uno sguardo sul Bel Paese attraverso gli occhi di chi conosce una delle sue città più “resilienti”, Palermo. Una sorta di anticipazione della seconda stagione della serie «La mafia uccide solo d’estate», ideata e scritta da PIF, in onda su Rai1 dal 26 aprile: ed è questo il secondo appuntamento che Pif lancia agli spettatori che nel 2017 avevano seguito la prima stagione della fiction in 12 episodi, un’audience di 5 milioni solo per la puntata conclusiva della serie. Senza dimenticare che il film da cui è tratta la fiction aveva portato in dote anche il David di Donatello come miglior regista esordiente. «Sono palermitano – spiega Pif – e come regista del film “La mafia uccide solo d’estate” ho raccontato quanto avevo visto e vissuto da bambino. L’obiettivo è smontare il mito della mafia, lanciando un messaggio ai più giovani». Link festival offrirà dunque una straordinaria occasione per il testa a testa fra due “ex iene”, raccontando percorsi e progetti comuni.

Ma Pif è anche una voce importante della radio nazionale, per la precisione di Radio2, dove ogni giorno alle 18, insieme a Michele Astori conduce “I provinciali”. Dal 20 al 22 aprile l’officina del buon giornalismo di Link, il festival del Premio Luchetta, ospiterà molte voci della radio italiana: con Pif ci saranno, come anticipato, anche Laura Piazzi di “Miracolo italiano”, in onda sempre su Radio2 Rai, e Massimo Cirri, storico autore e voce di “Caterpillar”. E ancora su Radio2 ogni sera è in onda con “Back to back” il critico musicale Gino Castaldo, che a Link racconterà il romanzo della canzone italiana in dialogo con il collega Carlo Muscatello. Radio1 Rai sarà rappresentata da Giorgio Zanchini, conduttore della celeberrima “Radio anch’io” e ci sarà anche Filippo Corsini, voce di “Tutto il calcio minuto per minuto” che andrà in onda sabato 21 aprile dalle 14.45. Con le voci, a Link 2018 anche tanti volti noti dell’attualita’ e dell’informazione della Tv nazionale: da Alberto Matano a Franca Leosini, da Mario Giordano a Toni Capuozzo.

Promosso dalla Fondazione Luchetta, curato da Francesca Fresa e organizzato da Prandicom con il pieno sostegno di Fincantieri, l’apporto della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e la coorganizzazione del Comune di Trieste, Link 2018 è realizzato con la collaborazione della FNSI e dell’Ordine dei Giornalisti e con la main media partnership della Rai e delle sue testate Rai News 24, Radio1 Rai e Tgr Fvg. L’ingresso a tutti gli incontri è libero, info www.luchettaincontra.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
849