Aperitivo a Grado

Pordenone 1 Spezia 0. Le dichiarazioni post partita

facebook

MISTER ATTILIO TESSER

“Il gol su palla inattiva? Speriamo di continuare così. Non era una partita semplice, abbiamo patito soprattutto negli ultimi 15 minuti ma siamo stati bravi a difenderci.”

“Abbiamo rischiato una sola volta nella ripresa e potevamo sfruttare meglio un paio di ripartenze. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare.”

“Sono 3 punti che ci danno fiducia e che muovono la classifica, dobbiamo incamerarne il più possibile fin da subito.”

“Barison è bravo a segnare ma soprattutto dietro: ha difeso in maniera egregia. Sono contento anche della prestazione di Camporese, è stato bravo al rientro da un lungo infortunio.”

MICHELE CAMPORESE

“Oggi era una gara importante, anche personalmente: dovevo stare molto attento, riprendere il ritmo della partita dato che non giocavo da molto. Voglio disputare un grande campionato.”

“Più punti facciamo, meglio è, soprattutto a inizio campionato. La vittoria di oggi ci da morale ma dobbiamo migliorare alcuni aspetti.”

“L’infortunio è stato pesante, venivo da due anni molto positivi. Mi ha cambiato molto a livello personale, ho avuto la fortuna di arrivare a Pordenone e voglio rimettermi in gioco.”

“Questo è un gruppo umile, ma comunque consapevole di poter far bene. Possiamo essere una sorpresa ma bisogna ancora fare tanto.”

“Alberto (Barison, ndr) è un bravissimo ragazzo e ha delle qualità molto importanti. Arriva spesso al gol, è un’arma a suo favore, sarà un’annata davvero importante per lui.”

“Non vedevo l’ora di tornare in campo, vorrei dedicare questa vittoria alla mia famiglia, che mi è sempre stata vicina in questi mesi difficili.”

ALBERTO BARISON

“Sono contento per i gol, ma soprattutto per i 3 punti. Contento anche di non aver subito reti.”

“Il merito oggi è stato davvero di tutti: ogni giocatore si è sacrificato molto, ognuno ha corso tantissimo, è la vittoria di tutti.”

“È molto importante essere partiti bene, noi giochiamo ogni gara per conquistare i 3 punti. È lo spirito giusto, lo stesso di oggi.”

“C’è sempre da lavorare, la perfezione non c’è. Oggi abbiamo concesso qualcosa, ma avevamo speso molto ed eravamo stanchi.”

“In B c’è tanta qualità, ogni squadra è attrezzata benissimo. È difficile fare punti, per quello credo che stiamo facendo un ottimo inizio di stagione.”

“Sono davvero contento di essere qui: la società mi ha dato tanto, posso solo ringraziare il Pordenone.”

“I ragazzi nuovi si sono subito messi a disposizione del mister, il gruppo dell’anno scorso ha mantenuto il suo spirito. È la strada giusta.”

Prossima sfida 21 settembre 2019 alle 15:00 presso lo Stadio “Armando Picchi”, Livorno

Foto: pordenonecalcio.com

411