Aperitivo a Grado

Pordenone: sono a rischio le Giornate del cinema muto

facebook

di Davide Francescutti

PORDENONE. Grido d’allarme da parte di Cinemazero: se la prossima finanziaria regionale confermerà i tagli al settore cultura, l’associazione cinematografica avrà 130 mila euro in meno per l’attività 2010, i quali servivano per festival, rassegne e la gestione della Mediateca. Già a rischio il convegno su Jean-Luc Godard previsto per gennaio. Visti i chiari di luna, Cinemazero, oltre a contattare le altre realtà culturali del territorio per fare fronte comune, ha promosso una petizione firmata al presidente Tondo per rivedere le scelte regionali.

249