Aperitivo a Grado

Pordenonelegge: domenica si conclude l’edizione 2013

facebook

Si conclude domani l’edizione 2013 di Pordenonelegge, la festa del libro con autori, con la presentazione del nuovo romanzo di Silvia Avallone, l’autrice best seller tradotta in 22 Paesi con il romanzo d’esordio “Acciaio”, dai prossimi giorni nuovamente in libreria con “Marina Bellezza” (Rizzoli), una seconda prova d’autore che mette al centro la “rivoluzionaria” capacità di riappropriarci della nostra terra, del nostro mondo. Sempre per Rizzoli esce il romanzo del poeta friulano Pierluigi Cappello, “Questa libertà”: ricordi e immagini folgoranti fra dimensione personale e storia, in un itinerario della memoria che si snoda attraverso incontri, avvenimenti, luoghi e persone. Appuntamento al Teatro Verdi, per un’intervista condotta da Stas’ Gawronski e letture a cura dell’attore Giuseppe Battiston. Ed è attesissimo l’autore cinese Yan Lianke, in dialogo con Renata Pisu su “Cina fra ricordo e modernità”: un filo rosso sotteso anche al nuovo romanzo dello scrittore edito da Nottetempo, “Pensando a mio padre”, in libreria dal 20 settembre. L’occasione imperdibile per ascoltare una voce pluripremiata e al tempo stesso più volte censurata in Cina. John Banville, talento narrativo della scena anglosassone, vincitore del Book Prize 2005, sarà a Pordenonelegge con “Un’educazione amorosa” (Guanda), intervistato da Masolino D’Amico. E ancora il giallista danese Jussi Adler-Olsen, per la gioia dei lettori dell’ispettore Carl Mrck e della sua Sezione Q, tornato in libreria il 18 settembre, sempre per Marsilio, con “Il messaggio nella bottiglia”, l’italo-argentino Adrian Bravi, uscito sempre il 18 settembre con “L’albero e la vacca” per il marchio Indies, formula inedita di collaborazione tra Feltrinelli e case editrici indipendenti, in questo caso Nottetempo. Grande attesa anche per Daniel Pennac, l’autore del celebre “capro espiatorio” Benjamin Malaussène, che intervistato da Fabio Gambaro racconterà del suo ultimo lavoro “Storia di un corpo”, in collaborazione con il Salone del Libro di Torino. Domani anche Mauro Corona, in un doppio appuntamento, e per le “Parole in scena” Mauro Covacich e Davide Toffolo presentano il reading musicale “L’esperimento”. A chiudere l’edizione 2013 Gianni Riotta intervistato da Giovanni Marzini, in collaborazione con il premio giornalistico internazionale “Marco Luchetta”, in un incontro intitolato “Il web rende liberi”.

308