Aperitivo a Grado

Pozzo: “Momento no ma zero polemiche con Marino”

facebook

bologna_udinese-22

Giampaolo Pozzo: “Sono preoccupato perchè adesso siamo in zona salvezza: bisogna cambiare mentalità. Cambiare mentalità significa lottare con il coltello fra i denti, ormai non si può più scherzare. Contro avversari che la classifica dice inferiori a noi i risultati non arrivano e quindi la situazione è molto delicata”. Giampaolo Pozzo, patron dell’Udinese, esprime preoccupazione per la situazione della sua squadra. “Evitiamo di far polemiche nei confronti dell’allenatore, dobbiamo essere tutti compatti. Tutti, nessuno escluso, si devono dare da fare perchè questo – aggiunge – è un momento di preoccupante difficoltà”. (Spr)

Fuori casa sbagliamo mentalità, e facciamo male”.
Pasquale Marino non è contento del ko di Bologna. Soprattutto, non è soddisfatto della prestazione: “Fuori casa non riusciamo ad avere la giusta mentalità – spiega – e finiamo col fare figuracce. Così non va bene”.

L’Udinese ha sbagliato troppo, per il resto è pesata, spiega Marino, “l’assenza di giocatori come Sanchez e Pepe, che sanno ripartire” . Ora, si può solo guardare avanti. “Dobbiamo ripartire cercando di fare meglio domenica prossima a Siena, dobbiamo cambiare registro fuori casa se vogliamo fare un campionato degno delle nostre aspettative – chiosa Marino.

GUARDA LE FOTO DI BOLOGNA UDINESE

230