Aperitivo a Grado

Premi Friul: 30 Novembre 2013 concerti al Palamostre

facebook

Foto Carnicats 2012

Due giorni di musica friulana nuova, forte e plurale. Sabato sera e domenica pomeriggio Udine si conferma ‘Capitâl dal Friûl’, in particolare di quel Friuli attraente e creativo che mostra la lingua in musica.
Il 30 novembre, con inizio alle 21, presso il Teatro Palamostre a Udine è in programma la finale dell’edizione 2013 del Premi Friûl, lo storico concorso organizzato da Radio Onde Furlane, che da trent’anni promuove e valorizza la produzione musicale contemporanea in friulano e nelle altre lingue minoritarie della ‘Patrie’.

Il ‘Premi’, quest’anno organizzato con il sostegno dell’ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane) e del Comune di Udine, giunge alla sua conclusione dopo una serie di semifinali ‘live’ a Casarsa della Delizia, Muzzana del Turgnano, Cormons e Comeglians, durante la quale ci sono state sia una più forte relazione col territorio che una più attenta selezione dei finalisti.
Per queste ragioni c’è molta attesa per la serata di sabato, che si preannuncia particolarmente interessante per qualità e per quantità. Sul palco si confronteranno sei diverse formazioni: i Mataleao, artefici di un jazzcore fragoroso e contundente, i giovani ‘cjargnei’ Terenzio Blues Band, spontanei ed obliqui nella loro collocazione tra la Carnia e il Delta del Mississippi, gli ironici e compatti Aldo Sbadiglio e la famiglia Ananas in vacanza a Dresda, i ruvidi e diretti Truc, i Sons of a Gun, band indiepunk delle Valli del Natisone che canta in sloveno, e l’Ensemble d’Anjou, formazione di ispirazione folk revival che si è già aggiudicata il ‘premi dal public’, in base ai voti espressi in rete.

Come da tradizione, dopo i concorrenti c’è un ospite speciale. Quest’anno si tratta dei Carnicats, apprezzato trio hip hop che presenterà per l’occasione il suo nuovo live-set in con un gruppo di musicisti che suonano dal vivo. Da non perdere.
Il concerto dei Carnicats può esser considerato anche una sorta di anticipazione di ciò che avverrà il giorno dopo. A partire dalle 17.30 di domenica 1° dicembre, infatti, al Palamostre sarà tempo di Musiche*. L’evento, organizzato dall’associazione Il Laboratorio con il sostegno del Comune di Udine, è per tradizione è un’occasione per fare il punto della situazione della musica friulana contemporanea. In questo caso si prenderà in esame l’intero panorama musicale cresciuto dalla fine degli anni Ottanta del secolo scorso sino ad oggi. L’appuntamento si propone come presentazione ufficiale di ‘Suns. Antologjie de gnove musiche furlane’, la antologia in tre volumi (cd da leggere ed ascoltare) curati da Luigi Gregoris e Marco Stolfo e pubblicati da Nota e ARLeF. Sarà l’occasione per vedere ed ascoltare quattro colonne dell’intero panorama di artisti che usano il friulano in musica: Mitili FLK, Arbe Garbe, Lino Straulino e Luigi Maieron.

La partecipazione ai due eventi è a ingresso libero, sino ad esaurimento dei posti.

Sabato sera dalle 21 e domenica pomeriggio dalle 17.30 i due eventi saranno anche trasmessi in diretta sulle frequenze di Radio Onde Furlane (90 Mhz per gran parte del Friuli;  90.200 e 106.500 Mhz per la Carnia; 96.600 Mhz a Colonia Caroya in Argentina e www.ondefurlane.eu per tutto il mondo) nell’ambito del progetto integrato di comunicazione istituzionale in lingua friulana del Comune di Udine, Udin par Furlan (www.udinparfurlan.eu).

464