Aperitivo a Grado

Progetto internazionale “TransCultAA” – Le interviste (Zannini, Levi, Settis)

Investigare i percorsi dei beni culturali spostati, confiscati, saccheggiati o rubati nell’area dell’Alpe Adria durante il Novecento e, in particolare, nei periodi delle due guerre, ricostruendo le vicende e la storia del patrimonio culturale, inteso come capitale simbolico di un Paese. È l’obiettivo del progetto internazionale “TransCultAA – Transfer of Cultural Objects in the Alpe Adria Region in the 20th Century”, i cui primi risultati sono stati presentati all’Università di Udine nel corso della giornata di studi “Patrimonio culturale come capitale simbolico: una ricerca d’archivio internazionale”.
Interviste ad Andrea Zannini, Donata Levi e Salvatore Settis.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
301