Aperitivo a Grado

Recuperato l’alpinista ferito sulla Creta di Pricot in comune di Pontebba

facebook


È stato recuperato l’alpinista di Remanzacco D. (Nome) G. (Cognome) del 1989 rimasto ferito sulla parete Nord della Creta di Pricot durante la seconda lunghezza di corda della via Pesamosca. L’alpinista è stato sfiorato da una scarica di sassi e l’appiglio a cui si teneva si è rotto facendogli perdere l’equilibrio e precipitare per una decina di metri. L’incidente é avvenuto dopo un tratto in traverso quando l’alpinista era fuori dalla vista del compagno di cordata. Quest’ultimo è riuscito a raggiungerlo e ad assicurarlo stabilmente alla parete in attesa dei soccorsi. In parete si è calato con il verricello il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino con il.medico e insieme hanno sistemato l’infortunato nel materassino a depressione. Il ferito ha una frattura alla caviglia: è stato prima calato con il.verricello a casera Winkel e sistemato in barella e poi imbarcato dall’elicottero verso Udine. Anche il compagno di cordata è stato recuperato. A supporto dell’elisoccorso i tecnici di Moggio Udinese e la Guardia di Finanza attendevano a Casera Winkel.

817