Aperitivo a Grado

Sacile: Chano Rodriguez apre Il volo del jazz – 19 ott 2018

Prende il via con un “preludio” che offre due serate di piano solo la XIV edizione del Festival IL VOLO DEL JAZZ, organizzato dal Circolo Controtempo, due date imperdibili, in particolare quella di venerdì 19, alle 20.45, nella Fazioli concert hall di Sacile, dove è attesissimo, in esclusiva italiana, il celebre pianista spagnolo Chano Dominguez, uno dei più noti della scena jazz mondiale, latore di una nuova sintesi tra jazz e flamenco, caratterizzata dal superamento dei confini di genere e delle consuetudini accademiche, nel segno di un connubio vincente che esalta la contagiosa passionalità del genere musicale andaluso e la fervida creatività tipica della musica afroamericana.

Oltre ad essere un grandissimo autore, Chano Domínguez è anche un prolifico compositore: non è raro ascoltare sue creazioni interpretate da svariate e prestigiose orchestre. Grazie al suo vibrante pianismo, assai coinvolgente dal punto di vista emozionale, ha incantato le platee di tutto il mondo.

Attualmente vive negli Stati Uniti dove tiene numerosi workshop nei più importanti college del Paese, come la Julliard School di New York e l’Università di Washington. Nel 2016 ha ricevuto una nomination ai Latin Grammy per la sua produzione “Bendito”.

Il secondo appuntamento (sabato 20 ottobre, alle 21) vedrà protagonista ALESSANDRO LANZONI che si esibirà a Palazzo Ragazzoni di Sacile. “Top Jazz 2013” come miglior nuovo talento dell’anno, Alessandro Lanzoni è oggi tra gli artisti di maggiore personalità del jazz italiano.

Lontano da quell’etichetta di “enfant prodige” che ha contrassegnato gli esordi di una carriera iniziata a soli 14 anni con l’affermazione al Premio Massimo Urbani (2006) e proseguita col Primo Premio al “Luca Flores” di Firenze (2008), fino all’assegnazione del premio “Best Young Soloist” al prestigioso concorso “Martial Solal” di Parigi (2010), Lanzoni si è imposto all’attenzione del mondo musicale internazionale e vanta esperienze di assoluto prestigio, sia in Italia che all’estero.

Ira Gitler, dopo averlo ascoltato in Piano Solo nel palazzo dell’ONU, nella sua colonna su Jazzimprov, a New York, ha avuto modo di affermare, dall’alto dei suoi settant’anni di pura storia del jazz: “Non dovrebbe essere giudicato come un giovane musicista. E’ già eccezionale, e rischia di diventarlo ancora di più”.

ABBONAMENTI, BIGLIETTI E PREVENDITE
Gli abbonamenti de Il volo del jazz si possono acquistare on-line sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita autorizzati.
Per biglietti singoli ed eventuali abbonamenti successivi
Info +39 3474421717 / ticket@controtempo
I biglietti dei concerti al Teatro Zancanaro sono acquistabili anche la sera stessa dei concerti dalle 18.30

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
586