Aperitivo a Grado

San Giovanni al Natisone: la storia del rock ‘n roll proposta dall’ArTime string quartet – 10 luglio 2019

facebook

Un viaggio nell’evoluzione del rock ‘n’ roll, partendo da Elvis Presley, passando per Chuck Berry, The Beatles, Led Zeppelin, fino ad arrivare a Queen, Sting e Guns N’ Roses. Un programma tutto da godere e ballare quello che verrà proposto dal sorprendente ArTime String Quartet nel nuovo appuntamento del programma del festival di musica internazionale Nei Suoni dei Luoghi, che si terrà domani, mercoledì 10 luglio con inizio alle 21.00, nel giardino della splendida Villa de Brandis di San Giovanni al Natisone (Ud). Il concerto di domani, a ingresso libero, è inserito nel calendario della 21° edizione di Nei Suoni dei Luoghi, organizzato da Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e con il sostegno di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli. In caso di pioggia l’evento si terrà all’Auditorium delle Scuole. Il programma completo di Nei Suoni dei Luoghi è consultabile su www.neisuonideiluoghi.it

Il tema della musica per la danza, filo conduttore del festival, viene riletto in chiave moderna dal quartetto ArTime, formazione di stampo classico ma incline a cimentarsi in generi differenti di repertorio, in primis la musica moderna pop-rock. Il programma che le quattro componenti propongono, accompagnate alle percussioni da Paolo Muscovi, è un viaggio lungo l’evoluzione del rock n’ roll, il genere che animava le sale da ballo negli anni ’50 e che si è trasformato, assorbendo influenze culturali e spaziotemporali, in quello che oggi chiamiamo, nelle sue varie sfaccettature, musica rock. Artime String Quartet è formato da Sabina Bakholdina e Erica Fassetta (violino), Alessandra Commisso (viola), Elena Borgo (violoncello), con la partecipazione di Paolo Muscovi (batteria e percussioni). Il programma della serata prevede musiche di E. Presley, C. Berry, The Champs, The Beatles, The Rolling Stones, Led Zeppelin, Queen,The Police, M. Jackson, Guns N’ Roses, Coldplay.

725