Aperitivo a Grado

Sauris: il corso sulla neve per diventare dei veri musher

Vanisella Siberian Huskies - Sauris

Insieme alla neve, a Sauris arriva un’opportunità davvero emozionante per gli amanti dei cani da slitta e della loro inesauribile voglia di correre.

Non una semplice passeggiata panoramica sul manto bianco, ma un’esperienza adrenalinica che vede uomo e cane uniti nel raggiungimento dello stesso obiettivo, ovvero il divertimento e una discreta dose di velocità.

Alleati numero uno sono sicuramente Sauris e la sua pista, che presenta già in esordio una discesa ripidissima intervallata da curve a gomito; il resto lo fanno i Siberian Husky dell’allevamento Vanisella, super campioni sia nei concorsi di bellezza ENCI, Ente Nazionale della Cinofilia Italiana, sia nelle gare di sleddog.
Marisa Drioli, allevatrice, e Livio Rizzetto, musher da molti anni – questo il termine consueto col quale si indica il conduttore di slitta – sono invece i professionisti che mettono a disposizione esperienza e consigli per affrontare al meglio il percorso.

Le lezioni si tengono sullo stesso percorso che Rizzetto impiega per allenare i propri husky in vista delle competizioni: otto chilometri di salite, discese e curve durante le quali l’interazione con i cani è continua, così come l’impegno fisico, che è equamente condiviso tra uomo e animale.

Ma la ricompensa è alta, come spiega il musher, trent’anni di esperienza e un allevamento che conta numerosi soggetti: “Proponiamo un corso qualificato, che permetta anche ai principianti più motivati di raggiungere un buon livello nella pratica di questo sport. Naturalmente, ci vogliono passione e una certa forma fisica che consenta di gestire sia la fatica della corsa sulla slitta in sé, sia la forza degli animali per i quali correre corrisponde al massimo del divertimento”.

I Siberian Husky sono infatti una razza, intelligente e socievole che percepisce lo sleddog come un gioco da praticare senza alcuna costrizione, visto che anche i comandi impartiti avvengono esclusivamente a voce.

Le lezioni, ampiamente sviluppate in base al livello di ogni partecipante, si dividono in momenti di teoria e di pratica, entrambi della durata di circa due ore. La prima parte consente di apprendere le nozioni base dello sleddog, dall’imbragare gli animali al gestire la slitta, mentre durante la pratica si ha la possibilità di entrare nel vivo dello sport, correndo su una pista impegnativa con una muta di massimo due cani, che possono aumentare insieme all’esperienza.

Per cimentarsi in questa appassionante disciplina sportiva, è sufficiente informarsi presso l’allevamento Vanisella.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
640