Scherma: a Udine la Coppa del Mondo U20 dal 12 al 14 febbraio

Alessandra Segatto 2

Da undici anni la grande scherma fa tappa in Friuli Venezia Giulia. Anche quest’anno Udine ospiterà la Coppa del Mondo Under 20. La tre giorni schermistica si terrà da venerdì 12 a domenica 14 febbraio. Sulle 25 pedane allestite al PalaIndoor Ovidio Bernes si sfideranno i migliori prospetti provenienti da tutto il Mondo. In pedana per primi, venerdì, saliranno gli spadisti, la giornata clou sarà sabato con le gare di sciabola e spada femminili individuali e la prova a squadre di spada maschile; il programma verrà completato domenica dalla gara di fioretto maschile individuale e da quella a squadre di spada femminile.
L’organizzazione, presieduta dal presidente di Scherma FVG, Paolo Menis, è pronta ad accogliere oltre 400 atleti provenienti da più di 30 Paesi. All’Italia, in quanto padrona di casa e per blasone, spetterà il ruolo di favorita, ma grande attenzione andrà posta agli storici rivali della Russia, che da alcune stagioni contendono il medagliere “udinese” agli azzurri, agli Stati Uniti e alle grandi potenze schermistiche europee: Francia, Germania, Ungheria. Occhi sempre aperti, però, alle sorprese che potrebbero giungere anche da nazioni quali l’Egitto, Israele e Venezuela.
Per quanto concerne l’Italia e in particolare gli atleti regionali, non sono ancora state diramate le convocazioni da parte dei Commissari tecnici delle tre armi, ma di certo il Friuli Venezia Giulia presenterà al via due atlete con ampie chance di medaglia: la sangiorgina Michela Battiston, cui spetterà l’ingrato compito di partire con i favori del pronostico, visti i recentissimi successi in Coppa del Mondo U20; l’atleta allenata dai Maestri Christian Rascioni e Sara Vicenzin cercherà di strappare l’oro dal collo delle sciabolatrici statunitensi (vincitrici da tre stagioni consecutive a Udine); la pordenonese ex-ASU Udine in forza da questa stagione alla sala scherma di Lugo di Romagna, Alessandra Segatto sarà invece impegnata nella gara di spada. Michela e Alessandra l’anno scorso conclusero entrambe la gara al sesto posto.
Una nota di colore, sabato 13 febbraio, il PalaASU di via Lodi ospiterà la cena di gala della Coppa del Mondo che celebrerà anche i 140 anni dalla Fondazione della storica società di ginnastica e scherma udinese. Le pedane dell’ASU nelle giornate precedenti la gara saranno teatro di uno stage cui prenderanno parte atleti da tutto il mondo che approfitteranno dell’ospitalità friulana per preparare al meglio l’evento agonistico.
Infine, anche quest’anno sarà Mara Navarria la madrina dell’evento. A differenza delle stagioni scorse, però, l’atleta di Carlino non sarà presente dal vivo a Udine perché impegnata a Buenos Aires nell’ultima, decisiva tappa di qualificazione per le Olimpiadi di Rio.
 

Info: www.schermafvg.it.

 

Per il Comitato Regionale FIS

Fulvio Floreani

349-3408863

stampa@schermafvg.it

www.schermafvg.it

 

 

 

 

 

PROGRAMMA

 

Venerdì 12 febbraio:   ore 8.30    SPADA MASCHILE IND.

Finale a partire dalle ore 16.30

 

Sabato 13 febbraio:    ore 8.30    SPADA FEMMINILE IND.

ore 8.30    SCIABOLA FEMMINILE IND.
ore 13.45   SPADA MASCHILE SQ.

Finali a partire dalle 18.00

 

Domenica 14 febbraio: ore 8.30    FIORETTO MASCHILE IND.

ore 12       SPADA FEMMINILE SQ.

Finali a partire dalle 14.30

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
315