Aperitivo a Grado

Solari: installato il primo maxi display da 10 metri

solari maxi display
A sfidare il cattivo tempo nei paesi del nord Europa tradizionalmente caratterizzati da meteo avverso ecco uscire dai laboratori l’innovativo pannello progettato dalla ditta Solari installato nell’autostrada Rotterdam-Breda: si tratta di un maxi display informativo a LED full color di 10 metri di larghezza che può essere oggetto di manutenzione e interventi sfidando qualsiasi condizione meteo. Non esistono altri esempi di questa ingegneria applicata né in Italia né in altri paesi mediterranei. Il punto di forza di una struttura così innovativa consiste proprio nella tipologia della cabinatura (walk in) che permette l’accesso dal retro del pannello ad un ambiente riparato, in modo da non esporre il cuore del dispositivo (né il tecnico né la sua strumentazione) alle avverse condizioni atmosferiche, rendendo possibili manutenzioni ordinarie e straordinarie in qualsiasi momento.

La fornitura dei 7 display made in Solari, da poco installati e collaudati nel tratto autostradale, rafforza la presenza di Solari in terra olandese dove i sistemi informativi al pubblico da anni vedono l’azienda primo fornitore, grazie alle proficue collaborazioni intrecciate con l’ente regio che gestisce i lavori pubblici sia sulle acque, sia sulla rete viaria principale (RWS, Rijkswaterstaat).

Solari ha già plasmato tecnologicamente le città di Rotterdam, Groningen e Drenth grazie ai sistemi di informazione al pubblico per quanto riguarda i trasporti pubblici urbani e vari tratti stradali ad elevata percorrenza.

L’efficacia progettistica del sistema installato in Olanda è stata consacrata con il raggiungimento della certificazione ToRo (TestOmgeving ReferentieOmgeving), richiesta dall’ente regio, passaggio decisivo che permette alla Solari – che aveva già incassato l’omologazione dall’Istituto Italiano del Marchio di Qualità di Milano – di presentarsi con una carta d’identità attestante l’elevato standard qualitativo per progettare sistemi informativi per i Paesi Bassi.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
695