Aperitivo a Grado

Spilimbergo: molestava la ex, operaio ai domiciliari


Un operaio di 28 anni, residente a Spilimbergo (Pordenone), ma originario di San Severo (Foggia), è stato posto agli arresti domiciliari in seguito a un ordine di custodia cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Foggia. L’uomo, già denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, commesse a Foggia lo scorso anno, non aveva accettato l’interruzione di una relazione sentimentale e da mesi molestava la sua ex, che abita in Friuli.
Per questa ragione era destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna. Una misura più volte violata come accettato dai Carabinieri di Spilimbergo, Fossalta di Portogruaro (Venezia) e Apricena (Foggia): dopo la comunicazione dei militari dell’Arma alla magistratura di Foggia, è giunta la misura più afflittiva per inibire i contatti tra i due e per scongiurare forme di accelerazione di comportamenti violenti.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
688