Aperitivo a Grado

Spilimbergo: Rievocazione Storica della Macia

facebook

macia

Ritorna la tradizionale Rievocazione Storica della Macia, giunta alla 25^ edizione. In sintesi il programma:

SABATO 13 AGOSTO

Piazza San Rocco

Dalle ore 9.00: Mercatino di san Rocco.

Borgo Orientale e corso Roma

Dalle ore 10.00: bivacco storico con musica, giullari, sbandieratori, mangiafuoco, osterie, antichi mestieri, bancarelle degli artigiani, accampamenti degli armigeri e combattimenti tra cavalieri.

Sotto i portici di piazza Duomo: dimostrazioni didattiche dell’arte amanuense, del tombolo e del mosaico.

Piazza Duomo

Dalle ore 18.00 alle ore 22.00: giochi di piazza per grandi e bambini a cura del Foro Ludico Spilimberghese.

Piazza Duomo

Ore 18,45: Arrivo di Enrico di Valois dalla Polonia per andare in Francia a ricevere la Corona di Francia.

Partenza da piazza San Rocco

Ore 21.00: Corteo storico con fiaccolata dei Borghi; arrivo in piazza Duomo e accensione del braciere.

Accampamento del Borlus (vallone Borgolucido)

Ore 21.00: Cena in accampamento.

Immergetevi nell’atmosfera della Spilimbergo di un tempo cenando con gli armigeri e i cortigiani del borgo del Borlus.

(Cena a menù fisso per max 15 persone in costume; ai partecipanti non in possesso del costume, verrà consegnato un abito d’epoca)

Su prenotazione presso Pro loco (piazza Duomo) tel 0427.2274 – prospilimbergo@gmail.com.

DOMENICA 14 AGOSTO

Piazza San Rocco

Dalle ore 9.00: Mercatino di san Rocco.

Borgo Orientale e corso Roma

Dalle ore 10.00: bivacco storico con musica, giullari, sbandieratori, mangiafuoco, osterie, antichi mestieri, bancarelle degli artigiani, accampamenti degli armigeri e combattimenti tra cavalieri.

Sotto i portici di piazza Duomo: dimostrazioni didattiche dell’arte amanuense, del tombolo e del mosaico.

Piazza Castello

Ore 18.45: investitura del Conte di Spilimbergo all’ordine di San Michele.

Dalle ore 20.30: Terzo Agone fra i Borghi: sfide di giochi di abilità a squadre e per singoli rappresentanti dei Borghi della città.

Accampamento del Borlus (vallone Borgolucido)

Ore 21.00: Cena in accampamento.

Immergetevi nell’atmosfera della Spilimbergo di un tempo cenando con gli armigeri e i cortigiani del borgo del Borlus.

(Cena a menù fisso per max 15 persone in costume; ai partecipanti non in possesso del costume, verrà consegnato un abito d’epoca)

Su prenotazione presso Pro loco (piazza Duomo) tel 0427.2274 – prospilimbergo@gmail.com.

LUNEDI’ 15 AGOSTO

Piazza San Rocco

Dalle ore 9.00: Mercatino di san Rocco.

Borgo Orientale e corso Roma

Dalle ore 10.00 bivacco storico con musica, giullari, sbandieratori, mangiafuoco, osterie, antichi mestieri, bancarelle degli artigiani, accampamenti degli armigeri e combattimenti tra cavalieri.

Sotto i portici di piazza Duomo: dimostrazioni didattiche dell’arte amanuense, del tombolo e del mosaico.

Duomo di Santa Maria Maggiore

ore 11: solenne Messa Pontificale in onore dell’Assunta, Patrona della città di Spilimbergo.

Ore 12.15: Privilegio Maggiore e consegna del Cavalierato dei SS. Rocco e Zuanne.

Sede Ufficio Turistico, Palazzo della loggia (piazza Duomo)

Dalle ore 17.30: Spilimbergo Rinascimentale.

La nostra città ai tempi della Rievocazione Storica della Macia.

Visita guidata gratuita ai luoghi storici della città.

Piazza Castello

Ore 18.00: rievocazione della cerimonia di legittimazione dei tre figli da parte del Conte Alvise Spilimbergo. In collaborazione con Assoc. Culturale Ippolito Formentini e gruppo Scout Spilimbergo.

Piazza Duomo

Ore 19.30: Palio dell’Assunta: gareggiano i campione dei borghi storici della città e del contado ognuno con la propria insegna per ricordare l’antico legame che univa Spilimbergo con la Patria del Friuli. Al borgo vincitore l’onore di conservare per tutto l’anno il trofeo ligneo.

Accampamento del Borlus (vallone Borgolucido)

Ore 21.00: Cena in accampamento.

Immergetevi nell’atmosfera della Spilimbergo di un tempo cenando con gli armigeri e i cortigiani del borgo del Borlus.

(Cena a menù fisso per max 15 persone in costume; ai partecipanti non in possesso del costume, verrà consegnato un abito d’epoca)

Su prenotazione presso Pro loco (piazza Duomo) tel 0427.2274 – prospilimbergo@gmail.com.

MARTEDI’ 16 AGOSTO

Piazza San Rocco

Dalle ore 9.00: Mercatino di san Rocco.

Palazzo della loggia, piazza Duomo

Borgo Orientale e corso Roma

Dalle ore 10.00 bivacco storico con musica, giullari, sbandieratori, mangiafuoco, osterie, antichi mestieri, bancarelle degli artigiani, accampamenti degli armigeri e combattimenti tra cavalieri.

Sotto i portici di piazza Duomo: dimostrazioni didattiche dell’arte amanuense, del tombolo e del

Mosaico

Sede Ufficio Turistico, Palazza della loggia (piazza Duomo)

Dalle ore 10.30: Spilimbergo Rinascimentale.

La nostra città ai tempi della Rievocazione Storica della Macia.

Visita guidata gratuita ai luoghi storici della città.

ore 18.30

RIEVOCAZIONE STORICA DELLA MACIA

Corteo in costume

con centinaia di figuranti della città e delle comunità ospiti tra nobili, popolani, soldati e arcieri provenienti da tutto il Friuli e da fuori Regione che sfilano mentre vanno a rendere omaggio al conte di Spilimbergo. Nel corso della cerimonia avverrà il suggello della Macia, l’antica unità di misura della terra di Spilimbergo, che ha dato il nome alla manifestazione.

Da Palazzo di Sopra

Ore 22.30: SPETTACOLO PIROMUSICALE!

VENERDI’ 19 AGOSTO

Dalle ore 19.00, centro città

Spilimbergo di note

Musica, aperitivi, cene e shopping sotto le stelle.

Spettacoli musicali in centro città e negozi del centro aperti fino alle 22.00.

VENERDI’ 26 AGOSTO

Ore 21.00, cortile Palazzo di Sopra (con maltempo, Teatro Castello, piazza Duomo)

LA STREGA DELL’ACQUA E IL BAMBINO DI CICCIA

Le storie della nonna sulle Agane del Friuli

Spettacolo di fiabe popolari narrate e cantate con musica dal vivo

Con Fabio Scaramucci e la musica di Fabio Mazza. A cura di Ortoteatro.

Ingresso libero

Dal 13 al 16 agosto, piazza San Rocco

Festa di San Rocco: un tempo antica fiera del bestiame e dei prodotti agricoli, oggi mercatino per hobbisti e artigiani lungo le vie del centro cittadino. Numerosi espositori provenienti da tutta Italia danno vita ad un variopinto mercatino dell’antiquariato, del collezionismo e dell’artigianato artistico. I visitatori troveranno una vasta gamma di prodotti da poter acquistare per sè oppure regalare ai propri cari.

1.474