Aperitivo a Grado

Sport: Torrenti, Fvg ai primi posti per sostegno a società

facebook

Manzano, 11 nov – “Il Friuli Venezia Giulia è una delle regioni
ai primi posti in Italia per investimenti e contributi a sostegno
di tutte le società sportive”.

Lo ha ribadito l’assessore regionale allo Sport, Gianni Torrenti,
intervenuto oggi a Manzano alla cerimonia di consegna da parte
del Comitato regionale del Coni delle benemerenze sportive 2016
per la provincia di Udine.

“In questi anni la Regione ha sostenuto tutto il mondo dello
sport – ha proseguito Torrenti – non solo aumentando i
finanziamenti alle manifestazioni sportive, ma dando contenuti
concreti alla possibilità di fare e diffondere l’attività
sportiva grazie a contributi per 6,5 milioni di euro alle
manutenzioni di 193 impianti e altri 10 milioni per grandi
investimenti sugli impianti sportivi maggiori”.

Sono di prossima uscita, entro il mese di novembre, la
graduatoria per le manutenzioni dei campi da calcio e da rugby
(con una copertura di 2,6 milioni) e la prima graduatoria per
l’acquisto delle attrezzature fisse (700 mila euro).

“Siamo anche la prima regione in Italia – ha ricordato ancora
Torrenti – che ha una legge a sostegno delle società
paralimpiche, a cui riconosce contributi specifici per le spese
ordinarie”.

Testimonial della giornata di premiazione è stato Alessandro
Talotti, atleta olimpionico di salto in alto, intervenuto come
neo delegato provinciale del Coni accanto al presidente regionale
del comitato olimpico Fvg, Giorgio Brandolin; quest’ultimo ha
ricordato l’impegno del Coni verso le oltre 3000 società sportive
sparse su tutto il territorio regionale, senza le quali “non
avremmo un mondo dello sport così vivace e capace di esprimere
campioni nazionali e internazionali in moltissime discipline”.

L’attività del Coni in regione si esplica anche nel censimento
annuale degli impianti sportivi regionali, nei quali sono stati
collocati – grazie ai contributi raccolti dal Coni attraverso
diverse realtà associative – 1250 defibrillatori, garantendo al
contempo la formazione di 6500 persone nell’uso di queste
attrezzature salvavita.

I valori dello sport come veicolo di socialità, cultura ed
educazione, il rispetto delle regole da parte di dirigenti e
atleti, il contributo del volontariato e la responsabilità etica
di una pratica sportiva inclusiva, sono stati i temi richiamati
nei propri interventi dal sindaco di Manzano, Mauro Iacumin, dal
sindaco di Udine Furio Honsell, dall’assessore provinciale allo
Sport, Beppino Govetto.

Diciasette gli atleti premiati con le medaglie di bronzo e di
argento al valore atletico e le stelle di bronzo al merito
sportivo, che hanno interessato una vasta gamma di discipline,
dal motociclismo alla canoa, dagli sport invernali alle arti
marziali. Un riconoscimento particolare è andato infine a Silvano
Parpinel, ex delegato Coni Udine.

Questo l’elenco completo dei premiati:
STELLE DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO 2016:
– Chittaro Maurizio (motociclismo)
– Di Masi Consuelo (biliardo sportivo)
– Roja Cristian (Comitato Italiano Paralimpico)
MEDAGLIE DI ARGENTO AL VALORE ATLETICO 2016:
– Macoritto Lorenzo (motociclismo)
Campione Europeo Enduro Trofeo delle Nazioni.
– Polo Fabio (judo lotta karate e arti marziali)
3° classificato nel campionato mondiale e campione europeo Judo –
Kata – Kodokan Goshin Jitsu
– Venturini Virginia (bocce)
3° classificato nel campionato mondiale volo-tiro progressivo
– Zurini Barbara (bocce)
3°classificato nel campionato mondiale volo-tiro di precisione
MEDAGLIE DI BRONZO AL VALORE ATLETICO 2016:
– Andreotti Maila (ciclismo)
Campionessa italiana corsa su pista – velocità e keirin
– Boccaccini Corinna (sport invernali)
Campionessa italiana snowboard – slalom gigante parallelo
– Campana Sofia Magali (canoa-kayak)
Campionessa italiana K2 m 200 – K4 M200
– Guerra Massimo (automobilismo)
Campione italiano autostoriche – velocità
– Mancini James Michael (judo lotta karate arti marziali)
Campione italiano lotta Stile Libero Kg 57
– Moretto Viviana (dama)
Campionessa italiana Dama italiana individuale
– Porello Alessandro (bocce)
Campione italiano Volo-tiro di precisione
– Rizzi Giulia (Scherma)
Campionessa italiana Spada Femminile a Squadre
– Tosolini Ermes (judo lotta karate arti marziali)
Campione italiano judo Kg. 73
– Vidoni Massimiliano (pesca sportiva e attività subacquee)
Campione italiano Immersione in apnea dinamica senza attrezzi
RICONOSCIMENTI CONI
– Silvano Parpinel – ex Delegato Coni Udine
ARC/SSA

Powered by WPeMatico

810