Aperitivo a Grado

Tagli del 34% al cinema: a rischio tutti i festival

facebook

TRIESTE. Rispetto a quello dei teatri, dove non pare ci sia molta coesione, va detto che il popolo del “sistema cinema” ieri mattina c’era tutto. Non si riusciva neanche entrare al Caffè Tommaseo. Citiamo a braccio alcune delle realtà rappresentate: Agis, Alpe Adria cinema, Cinemazero, Centro Espressioni Cinematografiche, Fondo Regionale per l’Audiovisivo, Film Commission, La Cineteca del Friuli, La Cappella Underground, Maremetraggio, Lagunamovies, Miela/Bonawentura… Tutti lì per dimostrare che l’unione fa la forza.

Su Facebook l’appello ha già raccolto 2240 adesioni. La conferenza stampa è stata convocata per …

Fonte: http://messaggeroveneto.it/

157