Aperitivo a Grado

Tami William lascia Consiglio di Pavia di Udine a seguito di minacce e atti vandalici

facebook

William Tami (6)

Momento difficile per la Lega Nord Pavia di Udine, il Consigliere Tami William lascia il Consiglio Comunale e la Politica a seguito di minacce e atti che scuotono la comunità Pavese.
“Il 17 Gennaio – ci spiega Tami – qualcuno ha rovinato la mia auto rigandola, ripetutamente, si pensa con un punteruolo) e spaccato i tergicristalli anteriori. Non paghi di quello che avevano fatto, il giorno 20 e 23 sempre del mese scorso, in due telefonate distinte, mi hanno minacciato telefonicamente, contestando il mio operato politico e allo stesso tempo intimandomi le dimissioni, con la minaccia che vicino a me vivono altre persone care”.
“Sono triste, arrabbiato e soprattutto impaurito – dice Tami – in 4 anni mi hanno prima più volte rovinato con attrezzi agricoli un boschetto di proprietà, riempito la tomba di mio papà di sassi, ricevuto scritte e chiamate minacciose e oggi quello detto in precedenza”.
“Nonostante abbia fatto denuncia alle autorità preposte, ho paura – continua Tami – e se un giorno arrivassero alle persone a me più care, io come mi dovrei sentire? Non voglio che le mie indagini, le mie ricerche, possano portare a questo”.
“Non voglio che la gente – conclude Tami – legga questo come un gesto rinunciatari,o ma come un atto d’amore nei confronti della Famiglia che viene prima di qualsiasi altra cosa”.
Adesso in Consiglio Comunale Lucca Luigino sarà il nuovo Capogruppo, Franco Cabai e Potocco Mario lo supporteranno, come nuovo Consigliere non è stato ancora deciso, il nome sarà scelto in ordine di preferenze tra i non eletti.

655