Aperitivo a Grado

Targhe alterne domani in città

facebook

limitazioni.jpgIl Comune di Udine ha disposto per domani, domenica 23 dicembre e lunedì 24 dicembre, la limitazione al traffico dalle 9 alle 18 all’interno della cerchia dei viali che delimitano la prima circonvallazione cittadina in osservanza al Piano di Azione Comunale (PAC) previsto dalla Direttiva regionale 421 del 4 marzo 2005 che ha per oggetto le misure obbligatorie antismog. Seguono le disposizioni

Ecco le disposizioni per domani, dovute al riscontro negli scorsi tre giorni di tre successivi superamenti del livello delle polveri sottili (Pm 10). In mancanza di una ragionevole probabilità che le condizioni atmosferiche mutino in maniera consistente, si rendono necessarie le seguenti disposizioni.
Tutte le categorie di veicoli non catalitici non potranno circolare.
E’ prevista quindi la sospensione totale della circolazione veicolare (transito) delle tipologie di veicoli che non rispettano le seguenti disposizioni:
a. veicoli per trasporto persone ad accensione comandata (alimentati a benzina) di tipo omologato ai sensi della direttiva 91/441/CE e successive (tutti quelli immatricolati dopo l’1/1/1993 o, se immatricolati prima, omologati ai sensi della direttiva 91/441/CE);
b. veicoli per trasporto persone ad accensione spontanea (diesel) di tipo omologato ai sensi della direttiva 94/12/CE e successive (tutti quelli immatricolati dopo l’1/1/1997 o, se immatricolati prima, omologati ai sensi delle direttiva 94/12/CE e successive);
c. veicoli per trasporto merci ad accensione comandata (alimentati a benzina) di tipo omologato ai sensi della direttiva 91/441/CE e successive (tutti quelli immatricolati dopo l’1/1/1993 o, se immatricolati prima, omologati ai sensi della direttiva 91/441/CE);
d. veicoli per trasporto merci ad accensione spontanea (diesel) con massa massima inferiore a 3,5 tonnellate di tipo omologato ai sensi della direttiva 93/59/CE e successive;
e. veicoli per trasporto merci ad accensione spontanea (diesel) con massa massima superiore a 3,5 tonnellate di tipo omologato ai sensi della direttiva 91/542/CE e successive;
f. motocicli e ciclomotori di tipo omologato ai sensi della direttiva 97/24/CE e successive
La circolazione delle auto catalitiche sarà invece consentita con il regime di targhe alterne e quindi domani sarà possibile il transito dei veicoli di targa dispari in regola con le emissioni secondo quanto previsto dal PAC (verificare il libretto di circolazione del proprio automezzo)
E’ prevista invece la circolazione a targhe alterne dei veicoli non compresi nel precedente elenco. Domani circoleranno le targhe dispari, dopodomani le targhe pari.

Il PAC prevede anche l’adozione di un’ulteriore misura antinquinamento che è la riduzione da 14 a 10 ore del riscaldamento nei locali non di pubblico servizio.

E’ altresì vietato accendere fuochi all’aperto di stoppie ramaglie e altro.

limitazioni.jpg

561