Aperitivo a Grado

Tarlao guida il giro FVG dilettanti – 5 ago

facebook

E’ Riccardo Tarlao la prima maglia rosa del Giro Ciclistico Internazionale del Friuli Venezia Giulia per amatori, edizione 2009. Il corridore dell’ ASD De Luca Renault si è imposto sul traguardo di Staranzano, precedendo di 7’’ i compagni di fuga regolati da Gianmarco Agostini, del Team Adige, ed Alessandro Merlo del Maggi Team Anima. Dopo la tradizionale partenza dal Centro Commerciale Friuli di Tavagnacco, la corsa è entrata subito nel vivo con ripetuti tentativi di evasione dalla pancia del gruppo che tuttavia rintuzzava qualsiasi attacco. Si arrivava così al primo GPM in località Plessiva, con il gruppo compatto e i migliori pronti a giocarsi il primo traguardo di giornata. Ad aggiudicarselo era Michele Rezzani del Faenza Hymer Team che regolava nell’ordine Cristian Luisotto, della Cima Siai, e Vladimir Fazarinc del Feder Club Trieste. Nei pressi di Cormons ecco la fuga decisiva: sono dieci i corridori ad evadere dal gruppo tra i quali, oltre ai piazzati di giornata, Casagrande, dell’Eurovelo cicli, l’iridato Zanetti della Vigorbike, Miorin, Palamin, Alberto Tarlao, Cabbai e Cerin. Il vantaggio dei fuggitivi arriva fino a 55’’ e rimane pressoché immutato fino a 10 km. dal traguardo. Quando sembra oramai scontato un arrivo in volata, ecco lo scatto decisivo di Riccardo Tarlao che riesce a fare il vuoto dietro di sé e a presentarsi a braccia alzate sul traguardo di Staranzano dopo 101 km percorsi in 1 ora e 55 minuti. Il gruppo, regolato da Andrea Tosolini, è giunto a 32’’ dal vincitore. Domani seconda tappa, da Staranzano a Varmo di 98,6 km. Un percorso pianeggiante che dovrebbe favorire i velocisti.

472