Aperitivo a Grado

Teatro: Ficarra e Picone a Gemona e Sacile 7/8 novembre 2015

facebook

Apriti cielo -Ficarra PiconeDopo quattro anni di assenza dalle scene, Ficarra & Picone tornano a teatro con Apriti Cielo. I comici siciliani saranno ospiti – in esclusiva regionale per il circuito ERT – delle stagioni di Gemona, sabato 7 novembre al Teatro Sociale, e Sacile, domenica 8 novembre al Teatro Zancanaro. Entrambe le repliche inizieranno alle ore 21.

QUI TUTTI GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA – LINK

Il desiderio di sentire nuovamente il calore del pubblico è stata la molla che ha spinto Ficarra & Picone a scrivere e mettere in scena un nuovo testo. Anche Apriti Cielo, come i precedenti lavori, si compone di singoli quadri che riprendono la rappresentazione della vita quotidiana con i suoi paradossi al limite dell’assurdo. Prendendo spunto dalla vita di tutti i giorni, ricca di cronaca nera, politica, religione e tanto altro, i due comici offrono al pubblico, con la leggerezza che li contraddistingue, una riflessione sulla nostra società e sul nostro Paese.
Un cadavere tra i piedi di due improbabili tecnici della tv, è solo una sfortunata coincidenza o, come nella migliore “dietrologia italiana”, c’è un oscuro manovratore? Le leve del potere attuale sono in mano a “menti raffinatissime” disposte a tutto, o a uomini normali con i loro limiti? Il fanatismo religioso apre le porte del paradiso o dà vita a personaggi e situazioni dai risvolti assurdi e perciò divertenti?

Ficarra & Picone nascono artisticamente nel 1997, la loro carriera inizia con il cabaret e prosegue in teatro per approdare poi alla televisione e al cinema. A teatro debuttano con Certe notti di notte, spettacolo di cui sono autori e protagonisti. Dalla collaborazione con Andrea Brambilla (Zuzzurro) e Marco Posani nasce lo spettacolo In tre sull’arca di Noè. Sarà poi la volta di Vai avanti tu che io ti perseguito,Vuoti a perdere e Diciamoci la verità. Dal 2005 al 2007 la tournèe dello spettacolo Sono cose che capitano certifica la loro maturazione artistica: un tessuto drammaturgico, suddiviso in tre microatti con epilogo finale che si allontana dagli stereotipi classici del cabaret, per affacciarsi a pieno titolo nel panorama della commedia teatrale.
Sul piccolo schermo la loro carriera inizia nel 1996 in Seven Show , mentre l’anno dopo partecipano alla prima edizione di Zelig – Facciamo Cabaret. Seguiranno le avventure a Quelli che il calcio, Mai Dire domenica e la conduzione di Striscia la notizia. Al cinema approdano nel 2000 con Nati stanchi. Dopo una lunga pausa, nel 2007 ottengono un grande successo di critica e di pubblico con il 7 e l’8 di cui sono autori, sceneggiatori e registi insieme a Gianbattista Avellino. Sarà poi la volta de La Matassa, del quale firmano, assieme a Gianbattista Avellino, testo, sceneggiatura e regia e dell’interpretazione in Baaria di Giuseppe Tornatore e in Femmine contro maschi di Fausto Brizzi. Nel 2011 è uscito il loro quarto film Anche se è amore non si vede, il loro primo lungometraggio ambientato fuori dalla Sicilia del quale firmano sceneggiatura e regia, mentre è dell’anno scorso il lungometraggio Andiamo a quel paese.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it, chiamando l’Ufficio IAT di Gemona (0432 981441) e il Teatro Zancanaro di Sacile (0434 780623).

1.153