Aperitivo a Grado

Trasporti: dal 13 gennaio ripristinato il serale Trieste-Venezia

facebook

17 dicembre 2012 – fonte ARC – Dal prossimo 13 gennaio sarà ripristinato il collegamento ferroviario serale con intercity tra Trieste e Venezia-Mestre. Si tratta di una notizia confermata oggi da Trenitalia-Divisione Passeggeri, “frutto del costante pressing attuato in queste settimane dalla Regione per far sì che l’impegno a confermare questo collegamento significativo per la Bassa Friulana e l’intero Friuli Venezia Giulia si concretizzasse rapidamente”.
“Per questa positiva risposta – sottolinea l’assessore regionale alle Infrastrutture Riccardo Riccardi – desidero ringraziare, oltre Trenitalia, il Ministero dei Trasporti al quale, immediatamente dopo aver appreso dell’instradamento dell’intercity notte 772/773 via Gorizia, avevo personalmente richiesto di ripristinare tali servizi tra Trieste e Mestre considerata l’importanza di tali collegamenti per la Bassa Friulana”. “L’odierna conferma rappresenta pertanto un primo significativo passo verso un’auspicata inversione di tendenza che negli ultimi anni ha visto fortemente penalizzati i collegamenti ad ampio raggio da e per il Friuli Venezia Giulia per compensare i quali la Regione ha dovuto intervenire con consistenti risorse finanziarie proprie, come nel caso dei collegamenti diretti verso Roma e Milano o quelli diurni verso l’Austria”. “Con il nuovo assetto che verrà a completarsi il 13 gennaio, la Bassa Friulana, il Monfalconese e Trieste, oltre a veder confermato il collegamento Mestre-Trieste con l’intercity 735 del primo mattino (partenza da Mestre alle 5.32 ed arrivo a Trieste alle 7.28), già attivo dal 9 dicembre, potranno contare anche sull’intercity 734 che, in partenza da Trieste alle 22.06, collegherà in orario serale anche la Bassa Friulana con Mestre (arrivo ore 00.5)”, osserva l’assessore Riccardi.
“Entrambi i treni saranno in coincidenza, a Mestre, con i treni intercity-notte 770/774 Trieste-Udine-Venezia-Roma e ritorno, consentendo quindi ai cittadini della Bassa Friulana di poter nuovamente contare, pur con cambio a Mestre, anche sul mantenimento del collegamento da/verso la capitale”. “Oltre al ripristino di questo collegamento, sempre dal 13 gennaio si completerà anche il nuovo collegamento diurno con intercity da Trieste verso Roma e Napoli via Portogruaro. Da tale data, infatti – ricorda Riccardi – sarà attivo anche il treno IC 588/589 Napoli-Roma-Trieste, con partenza alle ore 8.12 dal capoluogo campano e arrivo a Trieste alle 18.02 che, assieme al treno intercity 598 Trieste (13.01)-Roma-Napoli attivo dal 9 dicembre, rappresenta un’altra novità dell’orario invernale FS nei collegamenti diretti della nostra regione con il resto del territorio nazionale”. Tali treni saranno acquistabili a breve presso i sistemi di vendita di Trenitalia. “Risolta la situazione contingente – rileva infine l’assessore Riccardi – mi auguro che sia ora possibile avviare celermente il ‘tavolo’ con il ministero dei Trasporti e gli altri soggetti interessati che ho appositamente richiesto per definire il quadro complessivo delle connessioni nazionali ed internazionali con la nostra regione avviando un doveroso confronto su un tema di strategico rilievo per il Friuli Venezia Giulia”. ARC

506