Aperitivo a Grado

Trieste: arrestato passeur pakistano di 18 anni

Immigrazione: 20 rintracci profughi a confine TarvisioUn cittadino pakistano di 18 anni, S.K. le iniziali, è stato arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina dagli agenti del Settore Polizia di Frontiera di Trieste. Lo straniero e altri dodici migranti, tra afghani, iraniani e pakistani, sono stati rintracciati ieri mattina nel Comune di San Dorligo della Valle mentre camminavano in piccoli gruppi. Tutti, tranne l’arrestato, sono risultati irregolari in Italia; dalle successive verifiche è emerso che S.K. avrebbe svolto il ruolo di passeur del gruppo. Da qui l’arresto del giovane pakistano, che ora si trova nel carcere locale. Al termine degli accertamenti, i minorenni del gruppo, sette, sono stati affidati a un’idonea struttura cittadina; dei cinque adulti, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, tre hanno richiesto asilo politico, per gli altri due è stato, invece, avviato il previsto procedimento amministrativo di espulsione. Tutte le attività sono state svolte con l’ausilio di personale dell’Esercito Italiano in forza al Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, che da oltre un anno collabora con la Polizia di Frontiera nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure.  (foto archivio)

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
704