Aperitivo a Grado

Trieste: col treno a vapore lungo i confini della grande guerra – 23 settembre 2018

facebook

 Domenica prossima, 23 settembre, nell’ambito del programma dei treni storici 2018 promosso dalla Regione e dalla Fondazione FS, partirà da Trieste alle 10.05, per farvi ritorno alle 18.25, il treno della Grande Guerra per un viaggio lungo i confini del conflitto.

“È un treno – spiega l’assessore al Territorio del Friuli Venezia Giulia, Graziano Pizzimenti – che la Regione ha inserito nella programmazione dei treni con materiale storico per il 2018 nel contesto delle celebrazioni per il centenario del primo conflitto mondiale. L’iniziativa nel suo complesso – evidenzia – è stata attuata a partire dal mese di maggio con positivi riscontri da parte dei viaggiatori e dei territori interessati”.

“Il treno a vapore – sottolinea Pizzimenti – vuole essere un’occasione di rievocazione storica ma anche di conoscenza e riscoperta dei territori di confine tra Regno d’Italia ed Impero Austro-Ungarico prima della Grande Guerra”.

Alla partenza del treno da Trieste e nelle soste a Cervignano del Friuli, Udine, Gorizia (dove è previsto anche il pranzo) e Redipuglia, i viaggiatori saranno accompagnati da spiegazioni e contestualizzazioni storiche curate dalle associazioni Isonzo Gorizia, Museo Stazione Trieste Campo Marzio, dal gruppo storico culturale I Grigioverdi del Carso e dalla la Pro Loco di Fogliano-Redipuglia.

I biglietti del treno (15 euro per gli adulti, 7,5 euro per i ragazzi fino a 12 anni) sono acquistabili su tutta la rete di vendita di Trenitalia.

A Trieste, esposizione storica degli avvenimenti accaduti tra il 1914 e il 1918. A Cervignano, inquadramento storico
riguardo il vecchio confine tra Austria e Italia. A Udine, illustrazione delle sedi dei comandi dello Stato maggiore italiano e
di quello di occupazione austro tedesco. A Gorizia, trasferimento con navette al Castello per il pranzo, visita guidata e cenni
sulla Grande Guerra sull’Isonzo e sull’evoluzione della rete ferroviaria tra la metà dell’800 e la Grande Guerra. A
Redipuglia, momento di riflessione e rievocazione ai piedi del più grande sacrario italiano, alla presenza di autorità civili e
militari. Tutte le iniziative, ad eccezione di quelle a Gorizia, saranno svolte presso il binario di stazione su cui sosterà il treno.
Pranzo: piatto con assaggi tipici locali dolci e salati, acqua e degustazione di vini, al costo promozionale di 5€. Il buono
pasto (non compreso nel costo del biglietto del treno) sarà acquistabile lungo il percorso.
Durante il viaggio, a bordo rievocatori storici in divisa del Gruppo Storico Culturale I Grigioverdi del Carso, informazioni
e approfondimenti da parte dell’Associazione Isonzo e dell’Associazione Museo-Stazione Trieste Campo Marzio.
Informazioni:
• Ufficio Comunicazione Comune di Gorizia: 0481.383330 segreteria.sindaco@comune.gorizia.it
• Pro Loco Fogliano Redipuglia: 346.1761913 info@prolocofoglianoredipuglia.it

1.960