Aperitivo a Grado

Trieste: fermato corriere con 9,5 kg cocaina nascosta in auto

droga speed
I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Trieste e della Compagnia Carabinieri di Aurisina hanno arrestato un corriere di droga, italiano, che cercava di entrare in Italia attraverso il valico stradale di Fernetti trasportando, in un doppiofondo del serbatoio del carburante della propria auto, 9 chilogrammi e mezzo di cocaina purissima del valore, una volta tagliata, di almeno un milione di euro. L’uomo, D.V., di 46 anni, italiano residente a Venezia, che è stato individuato nell’ambito di un controllo congiunto al valico di confine nel tardo pomeriggio di ieri, viaggiava a bordo di una vettura di grossa cilindrata con targa italiana in direzione “entrata Stato”. I militari hanno notato l’agitazione quando è intervenuta un’unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza. Il cane ha infatti individuato la sostanza stupefacente, chiusa in 8 involucri. Il “corriere”, che dai timbri sul passaporto risultava provenire dall’Ucraina, è stato arrestato e chiuso nella Casa Circondariale di via del Coroneo. Sono in corso ulteriori indagini finalizzare a rilevare ulteriori eventuali coinvolgimenti del traffico illecito.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
407