Aperitivo a Grado

Trieste: “pulizia” Val Rosandra, Ciriani e Berlasso condannati in appello

val-rosandra-dopo1L’ex vicepresidente regionale Luca Ciriani è stato condannato a sei mesi di reclusione e diecimila euro di ammenda dalla Corte d’appello di Trieste per l’intervento in val Rosandra, alle porte di Trieste, avvenuto nel marzo 2012, conclusosi con il taglio di decine di alberi e cespugli in un habitat protetto. Stessa sentenza per l’ex dirigente della protezione civile, Guglielmo Berlasso, per il funzionario Cristina Trocca e per l’operativo Adriano Morettin.
La sentenza di secondo grado ribalta quella di assoluzione di primo grado. La difesa di Ciriani ha annunciato che l’assistito rinuncerà alla prescrizione e presenterà ricorso in Cassazione.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
813