Aperitivo a Grado

Trieste: rubavano i denti d’oro dai morti e li rivendevano ai “Compro Oro”

facebook

polizia_castelloSembra una storia da macabra commedia all’italiana invece è tutto vero. Una banda di rumeni  rubava protesi dentarie e oggetti in oro dalle salme che venivano loro affidate per la tumulazione e li rivendevano ai negozi ‘Compro oro’. Per questo la Polizia di Trieste, al termine di una intensa attività investigativa, ha arrestato un cittadino romeno e denunciato altri due, per furto aggravato in concorso, i componenti di una banda dedita a furti di protesi dentarie e oggetti in oro nel Cimitero di Trieste. Da diverse settimane i poliziotti erano sulle tracce dei malviventi, dopo aver scoperto una compravendita di protesi dentarie di valore. I “venditori” erano appunto i tre cittadini rumeni, dipendenti di una ditta che si occupa di tumulazioni presso il ‘Cimitero di Sant’Anna’. Le indagini, effettuate dalla Squadra Mobile e coordinate dal Pm Federico Frezza, hanno consentito di smascherare i tre rumeni, uno dei quali colto in flagranza di reato. Dalle successive perquisizioni presso la sua abitazione e la sua autovettura, sono state rinvenute protesi, gioielli e altri oggetti di valore. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza Stampa che si terrà alle ore 10.30 nella Questura di Trieste.

678