Aperitivo a Grado

Trieste: senza stipendio da mesi, bloccano i treni

facebook

treniUna quarantina di manifestanti ha bloccatoieri 18 agosto  la circolazione dei treni nella stazione di Trieste. La protesta e’ stata attuata dai lavoratori della ditta Carma, incaricata delle pulizie nelle stazioni e sui treni del Friuli Venezia Giulia, rimasti senza stipendio da tre mesi. I manifestanti sono sparpagliati in maggior parte sui binari, mentre alcuni sono saliti su un traliccio esponendo uno striscione. Al momento i treni in partenza dalla stazione sono bloccati, cosi’ come quelli in arrivo.

Prosegue la protesta dei dipendenti della ditta Carma di Trieste, che da mezzogiorno hanno occupato i binari della stazione. Il traffico ferroviario da e per il capoluogo giuliano e’ ancora bloccato, con diversi convogli regionali soppressi. I lavoratori protestano per il mancato pagamento delle mensilita’ di giugno e luglio, oltre che della quattordicesima. L’azienda, che opera sulle stazioni di Trieste e Udine, non e’ piu’ titolare dell’appalto, che sarebbe stato affidato da Trenitalia ad un’altra ditta in cui dovrebbero confluire i lavoratori: “Da parte di Trenitalia c’e’ stata la garanzia di versare solo un mese di stipendio – spiega Willy Puglia, dei sindacati di base – i lavoratori pero’ prima di togliere il blocco vogliono rassicurazioni anche sugli altri”.

E’ terminato il blocco dei treni nella stazione di Trieste. I lavoratori della ditta Carma, che protestavano perche’ senza stipendio da quasi tre mesi, hanno accettato di lasciare i binari in cambio dell’assicurazione dell’apertura di un tavolo di trattative con il prefetto del capoluogo giuliano e con Trenitalia. La circolazione dei treni da e per la citta’ dovrebbe riprendere gradualmente, con la prima partenza prevista per le 16.30.

757