Udine: 38 milioni per la sicurezza del Tagliamento

tagliamento Sbloccati dalla Regione Friuli Venezia Giulia 38 milioni di euro di fondi che giacevano non utilizzati da alcuni decenni, per la messa in sicurezza del fiume Tagliamento, relativi all’Accordo di Programma Quadro del 2003 per la difesa del suolo, già modificato. A darne notizia è stata oggi a Udine la presidente della Regione, Debora Serracchiani, con l’assessore regionale all’ambiente, Sara Vito, alla presenza del sindaco di Latisana (Udine), Daniele Galizio. “Eravamo finiti anni fa sulla stampa nazionale come una pubblica amministrazione che non riusciva a spendere per decenni i soldi che aveva in cassa, un fatto inaccettabile – ha detto Serracchiani – quindi ci siamo attivati con determinazione con l’assessorato, Ministero dell’Ambiente, Autorità di Bacino, Agenzia di coesione e Unità di missione per modificare l’accordo di programma. Oggi iniziamo con gli interventi prioritari, quelli sul basso corso del Tagliamento, nel comune di Latisana, per mettere sicurezza alcune frazioni, Gorgo in particolare”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
497