Aperitivo a Grado

Udine: a Resia Estremamente parco; cultura, natura e sport – 19/20 sett 2015

facebook

EP_2015La manifestazione giunta alla sesta edizione, è organizzata sull’esempio dei grandi eventi che si svolgono nelle Alpi Occidentali, come ad esempio il Tour du Mont Blanc ed il Tor des Géants, che tanto successo stanno registrando in termini di partecipazione e richiamo mediatico.
Quest’anno il percorso più lungo sarà di 90 Km con 6500 mt di dislivello positivo e la versione “light” da 50 km e 3500 mt di dislivello positivo, misurandosi su percorsi davvero affascinanti ed impegnativi.
A rendere questo evento una prova eccezionale sono soprattutto i luoghi attraversati, lo sviluppo ed il notevole dislivello, ma anche il procedere in semi autonomia immergendosi nella natura del Parco.
Anche se i percorsi sono segnalati e ci sono periodici punti di ristoro, ai partecipanti è richiesta preparazione, perseveranza e ottime capacità di resistenza allo sforzo, nonché un grande amore per la montagna e l’energia che sa infondere.
Il via ad ESTREMAMENTE PARCO verrà dato alle ore 7.00 di sabato 19 per entrambi i percorsi dalla piazza di Prato di Resia.
Il tempo limite per portare a termina la prova è di 36 ore per il percorso lungo e 14 per il percorso corto.
Domenica gran finale con le premiazioni alle ore 19.00 in compagnia del Gruppo Folkloristico Val Resia.

Anche quest’anno, ad accompagnare l’evento sportivo, è stata organizzata una manifestazione fieristica. Le due giornate, infatti, saranno ricche di attività e di intrattenimenti, rivolte a chi, pur non partecipando al trekking, vuole trascorrere alcuni momenti nella Val Resia e nel Parco naturale delle Prealpi Giulie, alla scoperta delle peculiarità di carattere naturalistico, storico culturale ed enogastronomico che caratterizzano questo territorio.
A partire dalle ore 10.00 di entrambe le giornate, si apriranno i mercatini presso i quali sarà possibile trovare stand di hobbistica ed aziende agricole locali a presentare prodotti tipici della zona, fra cui il famoso Aglio di Resia, presidio Slow Food. Faranno la loro parte anche gli stand riservati ad altre aree protette della Regione e agli Ecomusei. Altro motivo di intrattenimento saranno le dimostrazioni dei famosi arrotini della Val Resia, i quali saranno a disposizione per affilare coltelli e forbici. La piazza di Prato di Resia, poi, si animerà con dimostrazioni del metodo Pilates e Bodycode con lo studio Posturalmente di Serena Tosoni ed attività di animazione per bambini e non a cura della Casa delle Farfalle di Bordano e della Riserva naturale di Cornino.
In programma per domenica 20 settembre anche due escursioni. La prima in compagnia della guida naturalistica Anna Carpanelli, che condurrà i diversi interessati lungo la Via degli Antichi Ghiacciai. Il ritrovo è previsto alle ore 8.30 presso la Piazza Tiglio a Prato di Resia. L’escursione ha una durata di 5 ore circa. Per le prenotazioni è necessario rivolgersi al Parco Naturale delle Prealpi Giulie telefonando al 0433 53534, oppure inviando una e-mail all’indirizzo info@parcoprealpigiulie.it.
La seconda alle ore 9.30 da Uccea, lungo i luoghi dove si combatté la Grande Guerra: il campo di battaglia dimenticato del Monte Caal. L’escursione sarà condotta dall’esperto storico ed autore del libro “La battaglia dimenticata della Val Resia”, Marco Pascoli. Per prenotazioni e informazioni: tel. 347 3059719 – marco_pascoli@alice.it.
Sarà, inoltre, aperto e visitabile gratuitamente, per entrambe le giornate, il Centro Visite del Parco naturale delle Prealpi Giulie, presso il quale rimane ancora in esibizione la mostra di pittura “I colori della Val Resia” della pittrice udinese Carla Bastianutti.
Non mancheranno, infine, dei chioschi dove ci si potrà fermare per un drink o per uno snack.

356