Aperitivo a Grado

Udine: a Sutrio i mille sapori del salame – 1 marzo 2015

facebook

sutrio salameSuggestivo viaggio gastronomico con protagonista il Salame, Re della tavola carnica, interpretato in modo diverso da ogni azienda. Potrete confrontare le ricette del salame, scoprire le insolite alternative di salumi e alcuni piatti della tradizione proposti. Un gustoso percorso di degustazione tra le vie del paese accompagnato da musica e ricercati vini del Friuli Venezia Giulia.

 

dalle ore 9.00
Inizio lavorazione artigianale del maiale aperta al pubblico presso la Cort dal Lis.

dalle ore 10.00 Apertura manifestazione.

. ore 16.30 Chiusura vendita coupon degustazione.

. ore 18.00 Chiusura stand.

 

L’attività salumiera in Carnia è sempre stata familiare e ha sentito l’influsso della vicina Austria. La varietà dei salumi era dovuta alle caratteristiche fisiche del luogo: l’isolamento, dovuto alle vie di comunicazione disagevoli, e lo stesso carattere della gente chiuso e diffidente hanno fatto sì che quasi ogni paese avesse la sua caratteristica nel preparare i salumi o addirittura salumi unici, tipici del posto. Questa “artigianalità” è stata anche un grosso limite per i prodotti carnici. Caratteristica costante di questi salumi è l’affumicatura fatta allo scopo di favorirne stagionatura e conservazione. Precursori furono i Celti i quali, non conoscendo il sale, avevano acquisito la capacità di conservare i prodotti attraverso l’utilizzo di erbe aromatiche e fumo. Diverso è il modo di affumicare da zona a zona, ognuno ha i suoi tempi, legni e luoghi particolari di affumicatura. Questi “tesori di famiglia” vengono custoditi gelosamente di generazione in generazione.

752