Aperitivo a Grado

Udine: a Torviscosa Lupin III protagonista – 7 mar 2019

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il “cinema-cosplay” sbarca a Torviscosa con una serata interamente dedicata al grande Lupin III, grazie alla proiezione di due cortometraggi scritti e diretti dal regista friulano Diego Caponetto, ispirati alla serie manga ideata nel 1967 dal genio di Monkey Punch, a sua volta liberamente ispirata all’Arsène Lupin di Maurice Leblanc.Giovedì 7 marzo alle 20.30 “Maratona Lupin” al Centro giovani di Torviscosa (Ud) con la presenza dello stesso Caponetto le cui opere hanno rappresentato negli ultimi anni dei veri e propri cult per il cinema non solo regionale. Due i “corti” in calendario, “Lupin III – La chiave del mistero” e “Lupin III – Il tesoro di Venezia”. Dopo la visione, il regista friulano racconterà come e perché ha scelto di dedicare alcuni suoi lavori al geniale quanto imprevedibile Lupin III, con tanto di aneddoti e curiosità dal backstage. L’evento è organizzato da Comune di Torviscosa, Centro giovani Torviscosa e Cooperativa sociale Itaca.

“Lupin III – La chiave del mistero” (2013, 16’) nasce dal provvido incontro tra il regista Diego Caponetto e la banda di cosplayers A.A.A. Cercasi Lupin. E i temi del celeberrimo quanto entusiasmante cartone animato ci sono tutti, sparatorie, fughe e inseguimenti in auto con il povero ispettore Zenigata lanciato al massimo per cercare di catturare il geniale Lupin che non acciufferà mai, simpatico furfantello innamorato, come del resto forse anche Zenigata, della splendida Fujiko. Ma ci sono anche Jigen con la sua inseparabile pistola, cappello calato sul viso e cicca in bocca, ed il silenzioso samurai Goemon con lo “swishh” della sua katana.

Girato tra Fontanabona di Pagnacco e Tavagnacco, Veneto e Romagna, il cortometraggio vede il supporto dall’associazione culturale NovaLudica di Palmanova e la collaborazione del Centro Espressioni Cinematografiche. Nel cast Tommaso Strignano (Lupin), Stefano Del Fabro (Jigen), Massimo Codutti (Goemon), Elena Ponte (Fujiko) e Ettore Stramare (Zenigata).

Squadra che vince non si cambia, ed ecco “Lupin III – Il tesoro di Venezia” (2017, 50’), seguito naturale del corto precedente, ambientato questa volta in Friuli, Venezia e Slovenia tra il Castello di Cassacco, l’aviosuperficie di Premariacco, Udine, la campagna friulana e nelle vicinanze del torrente Kozjak a Kobarid. In questo secondo progetto i protagonisti sono doppiati da professionisti tra cui lo youtuber Alberto Pagnotta e Gabriele Trentalance, doppiatore di Bret Favre in Tutti pazzi per Mary. Il sequel si ispira alla seconda serie Tv del cartoon cult anni ’80 che i fan del genere identificano con Lupin giacca rossa.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
1.165