Aperitivo a Grado

Udine: al Parco del Cormor gli Statuto e Mauro Corona – 22 luglio

facebook

Statuto (1)Entra nel vivo  il programma musicale di Homepage Festival con una serata da non perdere. Venerdì 22 luglio, dalle 21.30, saranno le autentiche leggende dello ska italiano, gli Statuto, a scatenare il palco del Parco del Cormor, confermando dopo solo una settimana, la grandissima affluenza di pubblico, oltre 2500 persone, per la serata che ha visto protagonisti i Linea 77. Il festival giovanile si conferma dunque ad un livello altissimo di qualità della sua offerta, sempre rigorosamente a ingresso gratuito, portando a Udine i torinesi Statuto, band con più di 25 anni di musica e successi alle spalle.
Nati nel 1983 prendono nome dalla piazza dove si ritrovano i Mods a Torino, dei quali sono diventati l’espressione musicale anche a livello nazionale. Primi in assoluto in Italia a suonare ska e con testi in italiano, raggiungono il massimo della popolarità nazionale grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo con il brano Abbiamo vinto il Festival di Sanremo. Zighidà, Canzonissime, Tempi Moderni sono i primi album di una produzione ricchissima della band. Nel 1997 nello stesso anno vengono invitati dalle autorità cubane ad esibirsi in occasione del meeting dell’amicizia fra i popoli italiano e cubano a l’Havana de Cuba, dove terranno un concerto in Plaza de la Revoluciòn davanti a duecentomila persone. Nel 1999 esce il fortunatissimo Ri-Skatto. Nel 2002 esce l’album Il migliore dei Mondi Possibili  mentre nel 2003, per i 20 anni di carriera pubblicano di I campioni siamo noi, antologia dei 20 anni del gruppo. Con il tour del 2005, gli Statuto presentano il loro nuovissimo album dal titolo Sempre e nel marzo 2006 l’inno del nuovo Torino F.C. diventa Cuore Toro degli Statuto, a suggello della loro ventennale militanza in Curva Maratona. Nell’ottobre 2007 esce Come un Pugno Chiuso, Elegantemente rudi, è poi il titolo della seconda antologia, che segna anche il venticinquestimo anno di carriera della band. Nella primavera del 2010 esce per Sony Music il nuovo disco degli  E’ già domenica. Gli Statuto sono una realtà unica nel panorama della musica italiana, con il loro immutato ma non per questo mai evoluto stile mod, con la loro immediatezza e sfrontatezza nei testi, spesso ironici o sarcastici, aggressivi e umili, con una musica ora diventata di “moda” che non si limita al solo ska, ma passa anche per il soul e il beat. E a scaldare il pubblico prima dell’esibizione della band torinese ci penseranno i gemonesi Simone Piva & i ViolaVelluto con il loro rock che sta ottenendo molti consensi anche a livello nazionale, a chiudere le esibizioni sarà poi il dj Cristiano de Vitt. Una serata da non perdere dunque quella di venerdì all’Homepage Festival. Oltre alla musica, gli appuntamenti inizieranno già nel pomeriggio, alle 19.30 con la conferenza dal titolo Dare forma a un pensiero, che vedrà protagonista Mauro Corona fresco vincitore del Premio Bancarella 2011. La mostra d’arte di Arianna Lirussi e i workshop Pet Day, Kaleidoscienza e il corso di fotografia con Emotionlab Studio completano l’offerta della serata. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito.

Entra nel vivo il programma musicale di Homepage Festival con una serata da non perdere. Venerdì 22 luglio, dalle 21.30, saranno le autentiche leggende dello ska italiano, gli Statuto, a scatenare il palco del Parco del Cormor, confermando dopo solo una settimana, la grandissima affluenza di pubblico, oltre 2500 persone, per la serata che ha visto protagonisti i Linea 77. Il festival giovanile si conferma dunque ad un livello altissimo di qualità della sua offerta, sempre rigorosamente a ingresso gratuito, portando a Udine i torinesi Statuto, band con più di 25 anni di musica e successi alle spalle.

Nati nel 1983 prendono nome dalla piazza dove si ritrovano i Mods a Torino, dei quali sono diventati l’espressione musicale anche a livello nazionale. Primi in assoluto in Italia a suonare ska e con testi in italiano, raggiungono il massimo della popolarità nazionale grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo con il brano Abbiamo vinto il Festival di Sanremo. Zighidà, Canzonissime, Tempi Moderni sono i primi album di una produzione ricchissima della band. Nel 1997 nello stesso anno vengono invitati dalle autorità cubane ad esibirsi in occasione del meeting dell’amicizia fra i popoli italiano e cubano a l’Havana de Cuba, dove terranno un concerto in Plaza de la Revoluciòn davanti a duecentomila persone. Nel 1999 esce il fortunatissimo Ri-Skatto. Nel 2002 esce l’album Il migliore dei Mondi Possibili mentre nel 2003, per i 20 anni di carriera pubblicano di I campioni siamo noi, antologia dei 20 anni del gruppo. Con il tour del 2005, gli Statuto presentano il loro nuovissimo album dal titolo Sempre e nel marzo 2006 l’inno del nuovo Torino F.C. diventa Cuore Toro degli Statuto, a suggello della loro ventennale militanza in Curva Maratona. Nell’ottobre 2007 esce Come un Pugno Chiuso, Elegantemente rudi, è poi il titolo della seconda antologia, che segna anche il venticinquestimo anno di carriera della band. Nella primavera del 2010 esce per Sony Music il nuovo disco degli E’ già domenica. Gli Statuto sono una realtà unica nel panorama della musica italiana, con il loro immutato ma non per questo mai evoluto stile mod, con la loro immediatezza e sfrontatezza nei testi, spesso ironici o sarcastici, aggressivi e umili, con una musica ora diventata di “moda” che non si limita al solo ska, ma passa anche per il soul e il beat. E a scaldare il pubblico prima dell’esibizione della band torinese ci penseranno i gemonesi Simone Piva & i ViolaVelluto con il loro rock che sta ottenendo molti consensi anche a livello nazionale, a chiudere le esibizioni sarà poi il dj Cristiano de Vitt. Una serata da non perdere dunque quella di venerdì all’Homepage Festival. Oltre alla musica, gli appuntamenti inizieranno già nel pomeriggio, alle 19.30 con la conferenza dal titolo Dare forma a un pensiero, che vedrà protagonista Mauro Corona fresco vincitore del Premio Bancarella 2011. La mostra d’arte di Arianna Lirussi e i workshop Pet Day, Kaleidoscienza e il corso di fotografia con Emotionlab Studio completano l’offerta della serata. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito.

602