Udine: al Teatro Bon il duo Costa Bacchetti – 16 gen 2016

nsmail-17Prosegue di successo in successo la stagione Classica della Fondazione Bon, sostenuta oltre che dalla Regione Fvg, dal Ministero per i Beni Culturali, dal Comune di Tavagnacco, dalla Fondazione Crup e da numerosi sostenitori privati come la Banca di Cividale, Moroso, Feruglio Engineering, Studio Commercialistico Deriu. Sabato 16 gennaio con inizio alle ore 20.45, saranno ospiti del Teatro Bon, la soprano Gabriella Costa e il pianista Andrea Bacchetti.

Il duo ormai consolidato e conosciuto per la qualità della proposta artistica, ci presenterà un programma che ha come perno i due centri culturali del 900. Parigi e New York infatti sono stati, nel secolo scorso, un vero laboratorio di innovazione artistica in cui confluivano le migliori menti dell’epoca. Potremo quindi ascoltare di G. Fauré Clair de lune op.46 n°2 – Le Secret op.23 n°3 – Chanson d’Amour op.27 n°1, di C. Debussy Nuit d’Étoiles – Clair de Lune – Mandoline e La Cathédrale engloutie per pianoforte solo. Di S. Barber dalle Hermit songs: St. Ita’s Vision op.29 n°3, The secrets of the old op.13 n°2, Nocturne op. 13 n°4, di L. Bernstein da West Side Story: Maria, Tonight, Somewhere, America e infine di G. Gershwin il Prelude per pianoforte solo e The man I love, da Porgy and Bess Summertime, da Girl Crazy I Got Rhythm.

Gabriella Costa soprano, artista molto versatile ed apprezzata per il suo vasto repertorio, si dedica con continuità al repertorio barocco e liederistico, senza però tralasciare l’opera ottocentesca e contemporanea. Gabriella debutta nel ruolo di Gilda in Rigoletto, per poi proseguire con ruoli prestigiosi nei più famosi teatri d’opera tra cui il Teatro Regio di Parma, Teatro La Fenice di Venezia, all’Opernhaus di Zurigo, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Verdi di Trieste, Teatro Bellini di Catania, etc. Nell’ambito del repertorio barocco vanta collaborazioni di prestigio con L’Academia Bizantina di O. Dantone, l’Academia Montis Regalis di A. De Marchi, C.Scimone e i suoi Solisti Veneti, C. Ipata e gli Auser Musici. E’ stata impegnata ne la Passione di Gesù Cristo di G. Paisiello diretta da D.Fasolis presso il Teatro Carlo Felice di Genova. Frequenti sono anche le sue “incursioni” in ambito contemporaneo e di avanguardiamusicale, vantando il debutto di prime assolute di grandi compositori sia italiani che stranieri, tra i quali M. Betta, M. Nyman, S. Rendine, G. Battistelli, etc.La stagione 2014 la vedrà impegnata in: La Clemenza di Tito (Servilia) al Teatro dell’opera di Malta, La Bohéme (Mimì), La Cenerentola (Clorinda), Il Barbiere di Siviglia (Rosina).

Andrea Bacchetti pianista, debutta a 11 anni con I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone.
Da allora suona più volte nei più importanti in festival internazionali in tutto il mondo.
In Italia è regolarmente ospite delle istituzioni concertistico-orchestrali e delle principali associazioni concertistiche Ha suonato con più di 50 direttori e numerose orchestre di rilievo internazionale. Fra la sua discografia internazionale sono da ricordare il cd “Berio Piano Works” (DECCA); il DVD Arthaus con le Variazioni Goldberg di Bach. Il SACD con le “6 Sonate” di Cherubini, i cd con le Sonate di Galuppi e Marcello e Scarlatti (RCA Red Seal); “The French Suite” e “The Italian Bach” (Sony Music). Suoi concerti sono stati trasmessi per radio su emittenti quali, tra le altre, RadioTre, BBC Radio3 (UK), ORF (Austria), Radio France (alla Roque d’Anthéron) RSI e DRS2 (Svizzera), Radio della Nuova Zelanda, RNE (Spagna) MDR Lipsia, e CBC Radio 3 (Canada), Poiskm (Russia).

Informazioni e prenotazioni presso la segreteria della Fondazione Luigi Bon t. 0432 543049

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
495