Udine: al Terminal Nord due mostre di Legambiente

Dal 1 ottobre al 15 novembre i clienti del centro commerciale potranno visitare due interessanti mostre itineranti, rivolte a bambini ed adulti, realizzate e messe a disposizione dall’agenzia regionale LaRea: “Energeticamente”, composta da mini laboratori didattici ed interattivi, che offrono l’opportunità di riflettere sui nostri stili di vita e sull’impatto provocato dai nostri gesti quotidiani, sperimentando fonti  energetiche alternative; e “Tutti su per terra”, articolata nelle sezioni acqua, clima, energia e trasporti.
Bambini ed adulti potranno infine cimentarsi nella realizzazione di manufatti con materiale riciclato e giocare insieme a qualificate operatrici Legambiente, presenti nell’arco delle giornate  sopra indicate. Un modo, quindi, per divertirsi imparando qualcosa di importante, costruendo un bagaglio di conoscenze fondamentali per la crescita di cittadini responsabili.
Queste proposte si inseriscono nell’ambiento delle attività del progetto “Riciclando si impara” pensato per contribuire a diffondere la conoscenza sui temi della sostenibilità ambientale nella consapevolezza che saranno i nostri comportamenti a determinare la qualità dello sviluppo futuro. L’obiettivo è di  sensibilizzare i giovani, ma con essi anche gli adulti, sull’importanza di assumere comportamenti corretti verso l’ambiente in cui viviamo, per salvaguardare le risorse naturali di cui disponiamo, ma che non sono illimitate, di porre attenzione alle abitudini del nostro vivere quotidiano, per modificare quei gesti e quelle consuetudini che non sono in linea con il concetto di sostenibilità e che possono per questo essere dannose per la qualità della vita delle generazioni future.
Attraverso lezioni e laboratori, che vogliono coniugare apprendimento e divertimento, viene offerta a bambini e ragazzi e alle loro famiglie l’opportunità di acquisire conoscenze e di fare esperienze pratiche sul risparmio delle risorse e il riciclo delle materie prime, sul concetto di “bio-logico”, sulle energie alternative. Un modo, quindi, per divertirsi imparando qualcosa di importante, costruendo un bagaglio di conoscenze fondamentali per la crescita di cittadini responsabili.
Il 26 novembre è infine prevista la premiazione dei vincitori del concorso rivolto alle scuole, chiamate a riscoprire la manualità e la creatività, realizzando opere con materiali poveri o riciclati o proponendo invenzioni e nuovi modi di riciclare. I lavori realizzati saranno esposti al pubblico a partire dal 16 novembre.
“Riciclando si impara” è parte di un progetto più ampio, che fino a dicembre animerà il Terminal Nord, soggetto ideatore di questa iniziativa alla quale partecipano, oltre a Legambiente FVG onlus, il Comune di Udine, LaREA – Arpa FVG, ADICONSUM provinciale di Udine, Amici della Terra Onlus, il Corpo Forestale dello Stato Nucleo Operativo Cites, ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali, ANPANA Onlus,. Net smaltimento rifiuti, UISP Sport per tutti – Comitato di Udine.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
23