Aperitivo a Grado

Udine: ASU maschile di ginnastica promossa in serie A

facebook

Asu_Gam_in_ASiamo a dir poco entusiasti. – spiega il vice presidente dell’Associazione Sportiva Udinese, Umberto Meroni – La promozione in serie A della Ginnastica Artistica Maschile (GAM) dell’Asu è il risultato del grande impegno di allenatori, ginnasti e di tutto lo staff”. Meroni stesso era infatti in prima fila al PalaSele di Eboli, dove si è disputata la quarta ed ultima gara del campionato di Serie B di ginnastica artistica maschile e femminile.

Francesco Braidot, Enrico Meroni (il caposquadra, che è stato costretto a gareggiare con un bendaggio funzionale al ginocchio e a non poter disputare la sua sesta e ultima prova al corpo libero), Fabio Soncini, Riccardo Bertossi, Carlo Magliocchetti e Andrea Basana, allenati da Roberto D’Este – che si avvale della collaborazione dell’ex compagno di squadra Michele Basana – hanno incantato tutti i presenti con un’ottima prestazione: l’Associazione Sportiva Udinese ha vinto la gara di giornata con 147.400 davanti a Gymnastic Romagna Team (147.000) ed alla Panaro Modena (146.500). Una prova, quella della compagine bianconera, totalmente priva di errori.

Grazie a questo successo Asu ha conquistato il terzo posto assoluto (93 punti) nel campionato (dietro al Gymnastic Romagna Team, secondo con 106 punti, e Panaro Modena, campione italiano con un punteggio di 115) che le consente di passare alla Serie A nella prossima stagione 2018: “Abbiamo pianificato al meglio – precisa D’Este – gli allenamenti per superare la difficile prova finale che ci vedeva terzi a pari merito con l’Ardor Padova, e con soli tre posti riservati alla promozione in Serie A“. Dopo un esordio sottotono, lo scorso febbraio a Torino, che aveva minato le speranze di salvataggio, il team friulano ha fortemente voluto la promozione che ha portato a casa dopo Eboli.

Si tratta di un successo storico per l’Asu: è la prima volta nella lunga vita della società udinese (in Friuli Venezia Giulia c’era riuscita solamente la Società Ginnastica Triestina circa 20 anni fa) che una squadra di ginnastica artistica ottiene il pass per gareggiare nel massimo campionato nazionale insieme ai migliori team italiani. “Questo risultato ci riempie di orgoglio. – spiega Meroni – Ora l’Associazione Sportiva Udinese milita nel primo campionato di serie non solo nella ginnastica ritmica, ma anche nell’artistica maschile. Non so quante società possono vantare questo risultato. È un esito per cui stiamo lavorando da tempo. Possiamo dire che stiamo percorrendo la giusta strada. Ma questo non è il traguardo, bensì, solo una tappa di un percorso che siamo certi ci darà molte altre soddisfazioni”.

1.330