Aperitivo a Grado

Udine Bike 2011: 34 Km da Udine fino a Fagagna, passando da Pasian di Prato e Plasencis

facebook

mappa percorso Udine Bike 2011_rid(1)

Torna domenica 28 agosto Udine Bike, la tradizionale pedalata ecologica che da anni si svolge nel capoluogo friulano e che attrae centinaia di udinesi e non solo. Lo spirito dell’iniziativa, infatti, è quello di regalare alle persone un momento di svago per stare insieme all’aria aperta. Per il secondo anno consecutivo la manifestazione viene organizzata dall’Asd Gs Giro del Friuli Venezia Giulia, affiliata alla Federazione ciclistica italiana, in collaborazione con l’associazione Ciclo Udinese “Angelo Candolini” e della società cooperativa “Il Domani”, con il sostegno del Comune di Udine, il patrocinio del Comune di Fagagna e della Provincia di Udine e con il contributo di Amga e della Banca di Cividale quali main sponsor. Affiancano la manifestazione il gruppo Despar, l’istituto di diagnostica radiologica Idr Imago, l’acqua Pradis, Quadrifoglio Sistemi d’Arredo, M & L Engineering, Abaco Viaggi di Udine e le Latterie di Fagagna.

Udine Bike, che fa parte del cartellone di UdinEstate, partirà alle 9.30 di domenica 28 agosto da piazza Primo Maggio (ritrovo dalle ore 8). Il percorso previsto è di 34 chilometri e si snoderà dal capoluogo friulano fino a Fagagna, dove è prevista una fermata con un punto di ristoro, passando per Pasian di Prato e Plasencis. La pedalata ripartirà poi alla volta di Ciconicco e Villalta, due frazioni di Fagagna, per proseguire verso Martignacco, Ceresetto, Torreano, Colugna e Rizzi, dove è in programma l’arrivo al parco Ardito Desio.

“Continua la tradizionale scampagnata ciclistica inaugurata dalla Udine pedala negli anni ’80 – sottolinea il sindaco Furio Honsell, ricordando anche lo scomparso patron Gregorone – perché è fondamentale mantenere la continuità di quegli appuntamenti che rappresentano uno standard alto per la cittadinanza. Proprio perché questa manifestazione è all’insegna della natura, della bicicletta e del ritrovarsi con le proprie famiglie, ha da sempre coinvolto centinaia di appassionati”. Un appuntamento nella tradizione, dunque, entrato ormai nel novero degli eventi più attesi dagli udinesi e dai friulani. “Proprio per tornare all’antico spirito della manifestazione e coinvolgere ancora di più tutto il mondo che ruota intorno alla bici – spiega l’assessore allo Sport Kristian Franzil –, dallo scorso anno abbiamo scelto di coinvolgere il gruppo del Giro Friuli Venezia Giulia nell’organizzazione dell’evento, che il Comune sostiene con un contributo di 9 mila euro. Va sottolineato – conclude Franzil – anche il fatto che l’amministrazione comunale dimostra ancora una volta di puntare anche su eventi non agonistici, dedicati a un numero più ampio possibile di cittadini”. Pronta è stata la risposta del mondo del ciclismo, che si è messo a disposizione con entusiasmo. “Dopo il debutto dello scorso anno – sottolinea Giovanni Cappanera, presidente dell’Asd Gs Giro del Friuli Venezia Giulia – ci ripresentiamo a questo evento con grande entusiasmo cercando, se possibile, di migliorare ancora la qualità della manifestazione”. Tra le novità di quest’anno c’è un’iniziativa “tricolore”, voluta dal comitato organizzatore per celebrare i 150 dell’Unità d’Italia: “Distribuiremo in parti uguali magliette verdi, bianche e rosse – spiega Cappanera – per creare un serpentone tricolore durante la pedalata”.

Percorso dettagliato. Udine (piazza I Maggio, via Manin, piazza Libertà, via Mercatovecchio, riva Bartolini, piazza San Cristoforo, via Gemona, via Tiberio Deciani, via Anton Lazzaro Moro, via Martignacco, viale Cadore), Pasian di Prato (via Giovanni da Udine), Plasencis (via Battisti), Fagagna (piazza Unità d’Italia), Ciconicco, Villalta, Martignacco, Ceresetto, Torreano, Colugna, Rizzi (via Lombardia e arrivo al parco Ardito Desio).

Chi può partecipare. Aperta a tutti, Udine Bike è una corsa non competitiva, per partecipare basta essere in buona salute. I minorenni devono far firmare il modulo di iscrizione da un genitore o da chi ne fa le veci. I bambini dai sette ai dieci anni dovranno essere accompagnati da un adulto o dal proprio gruppo sportivo. I bambini al di sotto dei sette anni possono partecipare purché trasportati da un genitore o da un adulto autorizzato. È consigliato a tutti l’uso del casco leggero. La bicicletta può essere di qualunque tipo, marca, epoca e stile, purché in regola con le norme in vigore che consentano la sua libera circolazione stradale.

Quando, come e dove ci si iscrive. Per le iscrizioni ci si può rivolgere alla casetta in legno che sarà predisposta in piazza Libertà a partire dal 19 fino al 26 agosto. Sabato 27 agosto e domenica 28 prima della partenza le iscrizioni avranno luogo in piazza Primo Maggio sotto il tendone predisposto. Ci si può iscrivere inoltre presso la trattoria al Contadino in via Pozzuolo a Udine e la rivendita tabacchi Alessandra Zimbardo di piazzale XXVI Luglio a Udine, al bar da Vittoria in piazza Matteotti a Pasian di Prato e presso l’agenzia viaggi Abaco di via Poscolle a Udine. Altre sedi verranno ulteriormente segnalate nel corso dei prossimi giorni. La quota di partecipazione individuale, che dà diritto anche alla tradizionale maglietta della manifestazione, è fissata in 5 euro come parziale rimborso delle spese di organizzazione. Per motivi organizzativi non si accetteranno più di mille iscritti.

1.185