Aperitivo a Grado

Udine: calci e pugni alla moglie, arrestato 36 enne romeno

facebook

Un cittadino romeno, di 36 anni, residente in città, è stato arrestato dalla Polizia ieri mattina, ma la notizia è stata resa nota solo oggi, con l’accusa di maltrattamenti ai danni della propria compagna, una donna moldava, di 32 anni. L’uomo l’aveva picchiata nel corso della notte. Le Volanti erano intervenute nell’appartamento della coppia intorno alle 3, dopo una chiamata di soccorso inviata da una vicina che aveva sentito urla e richieste di aiuto. La donna, con volto arrossato, escoriazioni e ferite a mani, labbra e orecchio, impaurita, aveva riferito agli agenti di esser stata colpita dal compagno con calci e pugni, precisando che non si trattava della prima volta. Accompagnata in pronto soccorso, la donna è stata medicata e poi dimessa con una prognosi di 10 giorni.?Dalla denuncia e dal racconto della donna, confrontato con testimonianze di amici e parenti, la Polizia ha ricostruito una situazione caratterizzata di maltrattamenti, percosse, ingiurie, cominciata lo scorso autunno. 

596