Aperitivo a Grado

Udine: Cedar Walton in concerto – 29 nov

facebook

walton300Occasione da non perdere per gli amanti del jazz: lunedì 29 novembre, alle ore 20.00, al Teatro Palamostre di Udine nell’ambito della rassegna di concerti organizzata dall’Associazione Culturale Euritmica si esibirà infatti il grande pianista americano Cedar Walton, senza dubbio uno dei più importanti pianisti jazz viventi.

Il secondo appuntamento della rassegna, è sicuramente tra gli appuntamenti più significativi finora proposti da Euritmica, sul palco si esibirà una vera e propria leggenda, Walton è considerato uno dei più stimati accompagnatori nell’ambito del jazz; un pianista versatile che, col suo tocco funky e la persuasività del suo senso melodico, ha dato lustro alle registrazioni di molti dei più grandi musicisti jazz.

Il progetto vede l’incontro tra Cedar Walton, il bassista Darryl Hall, il giovane batterista newyorchese Willie Jones III, ed una front line composta da due validissimi jazzisti italiani: Piero Odorici al sassofono e Roberto Rossi al trombone.

Il pianista di origine texana è riconosciuto a tutti gli effetti come tra i maggiori interpreti del jazz moderno, con una predilezione per le atmosfere hard-bop. Dal 1958 ha suonato, tra gli altri, con Kenny Dorham, J.J. Johnson, Gigi Gryce e il Jazztet di Art Farmer, Benny Golson, Abbey Lincoln, Lee Morgan e Hank Mobley Tra le sue imprese ricordiamo la collaborazione con John Coltrane: Walton fu il primo pianista a registrare, nell’aprile del 1959, Giant Steps.

Nel 1961 si unì ad Art Blakey, in quella che fu la più influente delle formazioni dei Jazz Messengers: con Freddie Hubbard e Wayne Shorter: dove  ricoprì il ruolo di arrangiatore principale. Cedar Walton ha sempre proposto musica ad altissimi livelli ed è noto anche come compositore, basti pensare a splendidi brani come Bolivia, Ugetsu, Mosaic, Ojos De Rojo o The Maestro, che sono oramai divenuti classici del jazz. Proprio per questa ragione il repertorio proposto dal Cedar Walton Quintet è composto principalmente da brani originali dello stesso Walton.

Walton è stato inoltre da poco insignito del premio The National Endowment for the Arts Jazz Masters Fellowships 2010, uno dei più alti riconoscimenti che il governo americano conferisce ai musicisti che hanno dedicato la loro vita a sviluppare e promuovere la ricca tradizione del jazz.

I biglietti sono disponibili presso la Biglietteria del Teatro Palamostre, Piazzale Paolo Diacono 21 (tel. 0432 506925) da martedì a sabato, dalle 17.30 alle 19.30 e presso lo store Angolo della Musica, Via Aquileia 89 a Udine. Possono inoltre essere prenotati telefonando allo 0432 1744261 o scrivendo a prenotazioni@euritmica.it. Per maggiori informazioni consultare il sito www.euritmica.it.

245