Aperitivo a Grado

Udine: cominciano i lavori al semaforo di Basaldella

lavori-in-corso-2Udine, 28 giu 2010 – Consegna dei lavori oggi a Basaldella per l’eliminazione del semaforo all’incrocio tra la tangenziale ovest e la strada provinciale 89. L’intervento, dell’importo complessivo di 7 milioni e 350 mila euro, si propone di risolvere le criticità attualmente presenti in quell’intersezione e derivanti dagli elevati flussi veicolari esistenti e dalle molteplici manovre di svolta consentite. «Da molti anni – sottolinea il presidente della Provincia di Udine – è quotidiano il formarsi di rallentamenti e code che creano un sensibile disturbo alla circolazione e all’accesso/uscita dalla città, soprattutto nelle prime ore della mattina e della prima serata. Non solo: non è più pensabile che un’arteria così importante sia ancora regolata da un impianto semaforico. L’intervento è importante – precisa – ma sicuramente causerà qualche disagio agli utenti della strada alla quale chiedo sin d’ora di avere un po’ di pazienza. Alla fine dei lavori – chiosa – sarà risolto uno dei più importanti nodi della viabilità friulana». Per evitare il formarsi di code, quindi, il progetto prevede di separare le diverse correnti veicolari, realizzando una intersezione a livelli sfalsati portando in trincea la tangenziale, che sottopasserà la SP 89 portandosi alla quota della vicina autostrada, con conseguente aumento della sicurezza e scorrevolezza della circolazione e mantenendo il traffico Est–Ovest su via Verdi (SP 89) separato e a piano campagna allungando l’attuale ponte sull’autostrada. I lavori sono stati aggiudicati sulla base di un appalto integrato vinto dall’Impresa I.C.O.P. di Brasiliano. Da oggi fino al fino al 9 luglio 2010 saranno eseguiti interventi preparatori quali apposizione della segnaletica ed interventi volti a migliorare la sicurezza della circolazione sulla viabilità ordinaria esistente. In particolare saranno installati 2 semafori: uno all’incrocio tra la SR 353 e via Fonderia, e l’altro tra la SR 353 con via della Croce. In tale incrocio sarà anche ricavata una corsia dedicata per la svolta a destra per i veicoli che provenienti da Pozzuolo verso Udine devono raggiungere la tangenziale ovest/casello di Udine sud. In questa fase non ci saranno deviazioni al traffico, ma solo locali restringimenti di carreggiata per consentire l’esecuzione delle lavorazioni. Una volta completati i lavori preparatori sarà chiusa via Verdi e impedito il traffico Est–Ovest di attraversamento della tangenziale, disattivato l’attuale semaforo all’incrocio tra via Verdi e la SR 353 e attivata la deviazione del traffico. Sarà sempre consentito il traffico in tangenziale nelle corsie Nord e Sud, ma, saranno interdette tutte le manovre di svolta a destra e sinistra in corrispondenza dell’attuale semaforo tra tangenziale e Via Verdi; il collegamento tra la SR 353 e la tangenziale ovest/casello Udine sud sarà consentito attraverso la viabilità alternativa costituita dalla SS 676 (tangenziale sud) – via Lumignacco – via Gonars – via della Croce; i mezzi con massa a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate provenienti da Udine dovranno svoltare lungo via Cussignacco; i mezzi in transito lungo la SS 13 provenienti da Codroipo, per accedere alla tangenziale ovest/casello di Udine sud, dovranno proseguire lungo la SS13 senza imboccare la SP 89 a Campoformido in quanto l’accesso alla tangenziale da Basaldella sarà interdetto. Per quanto riguarda la viabilità locale il collegamento da Basaldella verso la SR 353, e viceversa, sarà consentito attraverso via della Roggia – via Fonderia per la direzione verso Udine, e attraverso via del Molino – via Basaldella per la direzione verso Pozzuolo – Mortegliano. Per evitare situazioni di pericolo lungo la viabilità locale, le polizie municipali competenti hanno già emesso apposite ordinanze per regolamentare la circolazione e, in tal senso, già nella fase preliminare dei lavori, sarà posizionata apposita segnaletica. Il servizio di trasporto pubblico locale seguirà la percorrenza lungo via della Roggia. Si consiglia comunque, specie durante il primo periodo di attivazione delle deviazioni, l’utilizzo del casello di Udine Nord, per l’accesso e l’uscita dall’autostrada.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
439