Aperitivo a Grado

Udine: Crazybob 2014, ci sono 40 squadre

facebook

crazyA dieci giorni dall’avvio dell’edizione 2014 della Crazy Bob (28 febbraio, 1 e 2 marzo prossimi), la macchina organizzativa della pazza sfida sulle nevi di Forni di Sopra, in Carnia, è in pieno fermento ed aggiunge ulteriori indiscrezioni a quello che si appresta a diventare l’evento clou dell’inverno in Friuli Venezia Giulia.

Saranno infatti oltre 40 le squadre partecipanti che hanno accettato il confronto a colpi di fantasia, ingegno, audacia e spregiudicatezza. Si tratta di gruppi e comitive – dai nomi già eloquenti – che si sono rinnovati del 50% rispetto alle precedenti edizioni, sintomo dell’attrazione che la manifestazione riveste anno dopo anno. E poi si allarga anche il bacino di provenienza delle stesse, con truppe che arriveranno dal Veneto Orientale, da Padova, dalla provincia di Belluno, dalla Lombardia e dalla Toscana.

Grazie alle abbondanti nevicate dei giorni scorsi il tracciato di gara, previsto nella parte finale dell’area piste del Davost, si preannuncia davvero invitante e competitivo. A contornare il teatro della corsa di mezzi auto-costruiti (che avranno tanto di officina e squadre pronto-intervento stile Formula 1 nonché ufficiali di gara che garantiranno la sicurezza) ci sarà un area divertimento, stand gastronomici, maxi schermo per seguire l’evento.

E poi ciò che carica maggiormente l’ambiente della Crazy Bob è l’essere abbracciati oltre che dalle Dolomiti Patrimonio Unesco, dall’intera comunità di Forni di Sopra che si è buttata a capofitto nel affiancare la tre-giorni con appuntamenti collaterali, animazione e piena disponibilità collaborativa. Fiducia già ripagata dal fatto che tutta la disponibilità di alloggi della località turistica si è già esaurita per il fine settimana, in virtù dell’ampia campagna comunicativa promossa in tutto il Nordest.

Lo spirito libero che ha sempre contraddistinto la Crazy Bob è stato poi trasformato in musica grazie al noto gruppo dei “Carry All”, band punk rock / HC / melodie ska apprezzata in tutta Europa, che per l’evento ha realizzato un brano ad hoc, tra breve scaricabile su iTunes.

A crederci alla Crazy Bob ci sono anche le istituzioni come il Comune di Forni di Sopra e la Camera di Commercio, ma anche importanti sponsor privati come Mc Donald, RedBull, Arteni, Banca di Carnia e Gemonese – Credito Cooperativo.

Vi ricordiamo che tutte le informazioni utili sull’evento sono a disposizione sul sito internet www.crazybob.it, la mail invece è crazy@crazybob.it; oltre poi alla pagina facebook Crazy Bob dove l’invito è a schiacciare “Mi Piace” e twitter (@crazybobweb, il canale youtube (crazybobweb) dove è possibile rendersi conto visivamente del fenomeno Crazy Bob, giunto alla sua 8^ Edizione.

 

 

IL PROGRAMMA:

Venerdì 28 febbraio con la presentazione ufficiale della Crazy Bob 2014, affiancata dalla fiaccolata dei Maestri di Sci lungo le piste dell’area Davos di Forni di Sopra, seguita dall’aperitivo sulla neve a tempo di musica.

Sabato 1. Marzo il via all’accettazione dei mezzi, l’allestimento dell’area “parco chiuso”, l’intrattenimento per i giovani e le famiglie sulla neve, il parallelo di sci “For-allelo”, “Snow on board” e la new entry della gara di “tiro al palloncino in discesa” grazie ai ragazzi del Soft-Air. Alla sera quindi ci sarà la Festa Crazy dance 90′ con ospite dal vivo, Vivian B, la cantante dei DA BLITZ, il gruppo dance anni 90 con il maggior numero di successi ai primi posti delle classifiche europee in soli 3 anni. e poi il divertimento proseguirà nei locali e nei punti ristoro di Forni di Sopra.

Domenica 2.marzo quindi l’attesa gara dalle 9.45 con la sfida dei bob e delle slitte auto-costruite lungo il tracciato predisposto sempre nelle piste dell’area Davost; nel pomeriggio premiazioni e festa finale.

282