Aperitivo a Grado

Udine: da Mortegliano arriva la App per risparmiare sugli acquisti online

risparmionetto1Un sito di acquisti online – risparmionetto.it – ideato e realizzato completamente in Friuli e una rete di clienti che cresce in modo macroscopico (in un anno e mezzo il volume di utenti è aumentato di oltre il 300%), con gli accessi da smartphone e cellulari che hanno superato del 50% il traffico che deriva dalla somma di pc e tablet. Per questo i responsabili di una delle aziende che operano sul web di maggior successo della Piccola Patria hanno deciso di compiere il passaggio supplementare, ovvero quello dell’applicazione. «Volevamo dare un servizio aggiuntivo ai nostri utenti, maggiore visibilità alle nostre aziende e velocizzare la possibilità di acquisto» dichiara il Ceo di Risparmionetto.it Alberto Praturlon, 28 anni originario di Mortegliano, un passato da perito con il posto fisso e un presente e un futuro da imprenditore sul web.

UN SERVIZIO INNOVATIVO. La “app” è scaricabile per dispositivi Android ed Apple. Vista la facilità della gestione di uno smartphone Praturlon prevede « molti più accessi, soprattutto durante le “ore da divano”, cioè dopo i pasti». La grande novità rappresentata dalla “geolocalizzazione”, grazie alla quale saranno visibili al consumatore tutte le offerte nel raggio di 10/15 chilometri. Praturlon ci tiene a precisare che «la procedura d’acquisto sarà molto più semplice e intuitiva. Non servirà più stampare il coupon una volta selezionata l’offerta, ma sarà sufficiente presentarsi alla cassa dell’esercizio prescelto con il proprio telefono. In più sarà più facile monitorare lo “storico” di tutti i propri acquisti, che fino al 24 settembre – per chi compra dalla app – godranno di uno sconto di cinque euro».

MADE IN FRIULI. Non solo l’idea e lo sviluppo dell’impresa – nata ufficialmente nel 2012 – sono nati tra i confini regionali, ma anche le due agenzie che si occupano del softwarehouse – la Rgb – e della promozione – Advantage Italia – sono “local”, a testimonianza di una grande vivacità del nostro territorio nel settore. Un passo importante, che ha dato alla “app” ulteriore forza anche per l’uscita dai confini regionali, con il vicino Veneto nel “mirino”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
472