Aperitivo a Grado

Udine: dalla sciabola al fucile, scoperto 63enne con un arsenale

I Carabinieri della Stazione di Campoformido hanno proceduto al controllo di una vettura al cui interno venivano rinvenute una pistola semiautomatica con due caricatori completi di relativo munizionamento, 5 coltelli a lama fissa ed a serramanico. A carico del conducente del mezzo, un 63enne della zona, veniva operata la perquisizione domiciliare dove veniva accertata l’omessa custodia di un fucile semiautomatico, detenuto in luogo diverso da quello denunciato, oltre alla detenzione abusiva di una sciabola. Le suddette armi veniva tutte poste sotto sequestro . A titolo cautelare venivano altresì ritirati quattro fucili, una pistola e vario munizionamento. L’uomo veniva deferito in stato di libertà per le ipotesi di reato di detenzione e porto abusivo di armi, porto abusivo di oggetti atti ad offendere ed omessa custodia di armi. Nell’ambito della perquisizione domiciliare venivano altresì rinvenute varie cartucce cal. 22, risultate di proprietà del 71enne fratello convivente del suddetto, che venivano sequestrate per omessa denuncia. L’uomo veniva deferito per quell’ipotesi di reato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
552