Aperitivo a Grado

Udine: Factory Banca Manzano offre uffici GRATIS agli under 35

fflab-13

A 12 mesi dalla sua inaugurazione, Factory Banca Manzano riapre le porte per dare ospitalità a nuovi professionisti e imprenditori under 35.

Dopo il successo ottenuto durante questo primo anno di attività, è già possibile presentare domanda per accedere agli spazi ricavati dalla Banca di Credito Cooperativo di Manzano nel palazzo Moretti di piazza XXVI Luglio, a Udine.

C’è tempo fino al 15 dicembre 2014. Possono fare richiesta i giovani professionisti con partita Iva tra i 18 e i 35 anni e i titolari di nuove imprese giovanili. Unico requisito richiesto, il fatto di essere soci (o richiedenti soci) della Banca di Manzano.

A scegliere i 10 professionisti che potranno insediarsi sarà un Comitato formato da componenti indicati dalla banca e da rappresentanti espressione del mondo dell’innovazione e della ricerca Fvg. I giovani selezionati potranno prendere possesso degli spazi a partire dal 31 gennaio 2015, avendo a loro disposizione un ufficio ricavato in un ambiente funzionale, senza pagare affitto e potendo contare su sale riunioni, zona relax e su un open space riservato alla creatività. Il periodo di insediamento nella Factory sarà di 12 mesi.

«I ragazzi della Factory – afferma il presidente di Banca Manzano, Silvano Zamò – hanno mostrato capacità e voglia di fare, come dimostrano le tante collaborazioni avviate con il mondo imprenditoriale. La nostra banca vuole perciò continuare su questa strada, dando una possibilità di esprimersi e di realizzarsi a più giovani possibile. Ecco perché accanto alla Factory di Udine – anticipa Zamò – stiamo lavorando per poter replicare l’esperienza di palazzo Moretti anche in altre province del Friuli».

Quello promosso dalla Banca di Manzano costituisce il primo caso in Italia di un istituto di credito cooperativo che si fa propulsore d’impresa, offrendo spazi gratuiti e assistenza anche nella fase post incubazione. «BCC Manzano – chiarisce il direttore Angelo Zanutto – replicando anche per il 2015 l’esperienza della Factory, conferma l’attenzione verso il proprio territorio di riferimento e verso i suoi giovani, che in questa fase di difficoltà stanno facendo più fatica di altri ad avere accesso al mondo del lavoro».

Un’idea, quella della Factory, che è stata concretizzata grazie alla determinazione di Carlo Piemonte, presidente del gruppo giovani Future Factory e consigliere di amministrazione della banca. «Siamo orgogliosi del progetto Factory – commenta Piemonte – in quanto rappresenta un’opportunità concreta per dare ai giovani una possibilità di esprimersi allacciando rapporti e avviando collaborazioni con realtà esterne. Un vero trampolino di lancio per imprenditori e professionisti under 35».

Per informazioni sul bando www.factory.bancamanzano.it.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
569