Aperitivo a Grado

Udine: fermato dalle forze dell’ordine, guardia giurata si spara

FEFF21

suicidio ok
19 maggio 2014 – le prime ricostruzioni parlano di una guardia giurata che fermato da una pattuglia delle forze dell’ordine in Viale Tricesimo si sarebbe sparato alla testa. L’episodio sarebbe accaduto pochi minuti prima delle 22  nella notte fra li 19 e il 20 maggio davanti al cancello del negozio  Quality bicycle (che si trova di fronte al Mediaworld) ove era scattato l’allarme e la guardia giurata  dell’Italpol si stava dirigendo, motivo per cui non si era fermata all’Alt delle forze dell’ordine.

La guardia giurata Renzo Vuattolo aveva 56 anni e abitava a Tarcento. I colleghi lo ricordano come un professionista. Lascia la moglie dopo aver perso il figlio 1 anno fa in circostanze tragiche. Gli investigatori stanno  cercando di capire che cosa ha spinto il vigilante a un gesto così estremo.

Ricostruzione: una guardia giurata in corsa con la sua auto su Viale Tricesimo per un allarme forza posto di blocco. La pattuglia si lancia all’inseguimento e quando lo ferma gli chiede i documenti. L’uomo si spara 

GUARDIA GIURATA2 GUARDIA GIURATA

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
2.720