Aperitivo a Grado

Udine: frico+birra, nasce il cibo di strada in versione friulana

facebook

2a0c10de-7bbb-4e85-af59-5724647a826eDa una collaborazione fra Cucina di Carnia, azienda con sede a Villa Santina, in Carnia, e Gioia Bistrò, con sede nel trevigiano, in Veneto, nasce una nuovissima offerta di cibo da strada tipico. E’ stato infatti allestito un camion per la preparazione e la somministrazione di cibo cosiddetto ‘da strada’ in tutta Italia.
La particolarità sta nel fatto che, vengono offerte dal ‘truck food’ specialità tipiche del triveneto, con un’attenzione speciale alle specialità friulane: il frico di Cucina di Carnia che imbottisce i panini, insieme alla birra Zahre di Sauris. Oppure, viene servita esclusivamente carne di maiale allevato sulle colline venete, e cucinata secondo la tradizione del luogo.
Si tratta di pochi prodotti di provenienza e connotazione territoriale precisa, di alta qualità, cucinati al momento. L’esperimento è cominciato da poche settimane e sta dando notevoli risultati in apprezzamento dei prodotti serviti agli avventori.

‘Puntiamo all’artigianalità dei prodotti serviti – spiega Francesco De Franceschi, di Cucina di Carnia – alla loro tipicità. Lo ‘street food’ nasce nel Sud Italia, luogo deputato al cibo di strada, da gustare mentre ci si trova fra le vie delle meravigliose città meridionali. Da sempre è esistito questo concetto. Ora, si chiama ‘cibo da strada’ perché è un termine che va di moda, sostituendo ciò che, fino a poco tempo fa, veniva offerto dal ‘paninaro’ che imbottiva panini la notte. Il significato però non cambia. Il camion viaggia e si ferma in tutta Italia. La gente apprezza moltissimo. Anche attraverso una produzione ad hoc, che si presti allo ‘street food’ (come con il nostro Fricofritto – pronto da friggere), abbiamo deciso di puntare su questa che è una vera e propria nuova domanda, a cui adeguiamo ovviamente l’offerta. Si tratta di una possibilità originale in cui crediamo: possiamo far conoscere, in modo differente, le nostre tipicità ovunque’.

795