Aperitivo a Grado

Udine: il palazzo UPIM si trasforma in galleria d’arte – 12 aprile

facebook

Dopo una prima fase di progettazione, il Comitato U.P.I.M. (Udine Prova a Immaginarti Migliore) rende pubbliche date e programma dell’iniziativa che vedrà più di 20 realtà culturali della regione Friuli Venezia Giulia collaborare per un mese sotto lo stesso tetto. L’iniziativa – e inedito esperimento di “cooperazione culturale” – Palazzo conTemporaneo aprirà le sue porte venerdì 12 aprile: gli spazi allestiti saranno visitabili a ingresso libero tutti i fine settimana fino al 12 maggio (da venerdì a domenica). Nel corso di questo mese l’insolita sede nel cuore del centro storico di Udine ospiterà inoltre performance artistiche e incontri a tema. Il dettaglio dei progetti allestitivi delle associazioni e dei lavori vincitori del bando aperto “2043 Qui”
verranno presentati in conferenza stampa venerdì 5 aprile.

Gli spazi “occupati” sono quelli che precedentemente ospitavano il negozio Sportler, al piano terra e al piano interrato di via Cavour 4 (angolo via Savorgnana): da oggi è possibile dare una sbirciata in anteprima a questa inedita sede artistica urbana, di quasi 2000 m2 , guardando il video promo di SleepApnea sul canale Palazzo conTEMPORANEO di YouTube (http://www.youtube.com/watch?v=s8_hy5VB8UM&feature=youtu.be ).
L’iniziativa è indipendente e finanziata dal basso, per contribuire alla realizzazione di Palazzo conTemporaneo è possibile fare una donazione sul sito www.shinynote.com/ oppure recarsi allo stand che verrà allestito davanti all’ingresso sabato 23 e domenica 24 marzo (dalle ore 11:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00). Inoltre venerdì 5 aprile verrà organizzata una festa di finanziamento con aperitivo e DJ set a partire dalle ore 19:30 presso il PalaCUS in via delle Scienze 100 a Udine.

Queste le realtà che si sono proposte e aderiscono attivamente alla manifestazione, in ordine partendo da Udine: Etrarte in qualità di associazione coordinatrice, Art ex dono, Cip Art, Espressione Est, Gruppo Flickr, Graphicplayers, Giovani Territori, Gruppo Idra, Kaleidoscienza, .lab e Poeti della Sera; poi Artecorrente di Cervignano, Bravi Ragazzi di Gemona, Rave di Trivignano, Macross di Gorizia, Dolomiti Contemporanee di Casso (e provincia di Belluno), Grafite di Sesto al Reghena e Instagramers FVG, Vastagamma e Mente Locale di Pordenone; infine da Trieste Double Room – Gruppo 78, Kallipolis, Polo di aggregazione giovanile Toti – progetto Artefatto e Studio Manuel Fanni Canelles. Una partecipazione se possibile anche più entusiasta delle già ottimistiche aspettative degli organizzatori, che ci tengono a sottolineare che i progetti sono completamente autogestiti e autofinanziati dai proponenti. Si tratta di “lavoro culturale volontario di alta qualità”, una merce preziosa per un’esperienza che sicuramente lascerà una traccia e porterà ad altre collaborazioni sul territorio. Molti anche i volontari esterni che si sono appassionati a quest’esperienza indipendente under 35 e dedicano un po’ del loro tempo alla manifestazione. Tra il personale necessario alla sicurezza il Comitato è ancora in cerca di rinforzi per gli addetti antincendio (in possesso di attestato alto rischio): chi abbia questo patentino e voglia immergersi per qualche ora nella creatività giovanile può chiamare il 329 4575456 o scrivere a palazzocontemporaneo@gmail.com.
Palazzo conTemporaneo è un’iniziativa promossa dal Comitato U.P.I.M. all’interno degli spazi inutilizzati del “Palazzo UPIM” situato a Udine tra piazzetta Belloni, via Cavour e via Savorgnana. Il sito, attualmente di proprietà del gruppo Rizzani De Eccher, verrà ricostruito nell’estate 2013. In vista di tale cambiamento del panorama della città, il Comitato ha ottenuto dalla proprietà dell’immobile il permesso di accedere e sfruttare i locali del palazzo al fine di renderlo un spazio artistico temporaneo. Per avere maggiori informazioni e tutti gli aggiornamenti è possibile consultare il sito palazzocontemporaneo.tumblr.com/ o la pagina Facebook www.facebook.com/PalazzoContemporaneo.

372