Aperitivo a Grado

Udine: manifesti con baci omosessuali diventano campagna nazionale

facebook

Uomini_UD-707x1024

manifestigay-1

manifestigay-2

Con una nuova veste tornano in regione, e stavolta anche nel resto d’Italia, i manifesti con i baci omosessuali che tanto fecero discutere l’anno scorso in occasione del 17 maggio, “Giornata Internazionale Contro l’Omofobia”. Le immagini, che furono realizzate dal Comitato Provinciale Arcigay “Nuovi Passi” di Udine e Pordenone e da Arcilesbica Udine, sono state scelte infatti da Arcigay Nazionale per la nuova campagna 2011.
I presidenti delle due associazioni locali, Daniele Brosolo ed Eva Dose non nascondono la grande soddisfazione: “Siamo davvero orgogliosi che la nostra iniziativa abbia avuto un simile successo: superato lo “scandalo” locale, la civiltà friulana ha “contagiato” tutto il Paese proprio nell’anno del 150° anniversario della Repubblica, quasi a simboleggiare un’Italia unita anche contro le discriminazioni. Un bacio omosessuale friulano che entrerà nella storia del movimento lgbt”.
L’appuntamento per la conferenza stampa di presentazione, in contemporanea con quella nazionale a Roma, è per mercoledì 4 maggio alle 11,00 nella sala conferenze della libreria Feltrinelli (via Canciani 15) del capoluogo friulano. All’incontro saranno presenti i protagonisti dei manifesti, Giacomo Deperu, vicepresidente di Arcigay Nuovi Passi con il compagno Stefano Miorini, Lisa Del Torre e Yvette Corincigh, oltre alla presidentessa di Arcilesbica Udine, Eva Dose e di Cinzia Villa di Agedo Friuli Venezia Giulia (Associazione Genitori Di Omosessuali).
“È emozionante pensare che questo bacio, che rappresenta innanzitutto la mia lunga storia d’amore con Stefano – commenta il vicepresidente Deperu – possa diventare simbolo di libertà, civiltà e affermazione di diritti per tanti e tante omosessuali in tutta Italia. In un Paese dove il clima politico intimidatorio rende davvero difficile il confronto civile sui temi dei diritti fondamentali delle persone omosessuali, la campagna manifesti Arcigay entrerà dirompente e innovativa su tutto il territorio nazionale segnando un momento storico per tutto il movimento”.
I nuovi manifesti “made in Friuli” che saranno presentati mercoledì 4 e che sono stati scelti per la campagna Arcigay Nazionale, oltre all’appoggio di Arcilesbica registrano quest’anno l’adesione di ben 14 tra associazioni e sindacati italiani: Arci, Agedo, Rete Lenford, Circolo Mario Mieli, Fondazione Fuori!, Certi Diritti, Gaylib, Cgil, gayNet, 3D-Democratici per pari Diritti e Dignità, Unione Degli Universitari, Rete della Conoscenza, Rete degli Studenti Medi, nonché del comitato Roma Euro Pride 2011.

Donne_UD-707x1024

884